Padova, megaconvegno su Barack Obama

barackobama.jpg“Hello Mr. President”. L’Università degli Studi di Padova – cinque giorni prima del suo insediamento ufficiale alla Casa Bianca – ha organizzato un convegno di studi ad alto livello sulla figura del presidente eletto Barack Obama. La due giorni prenderà il via il 15 gennaio nello storico Palazzo del Bo, sede dell’ateneo padovano.
“Nuovi scenari, nuove politiche, nuova economia”, questo il tema principale del simposio che ospiterà studiosi ed esperti internazionali tra cui molti vicini proprio ad Obama. Si parlerà di politica estera e di rapporti tra Usa ed Europa. I lavori si apriranno nell’Aula Magna “Galileo Galilei” di Palazzo del Bo con la relazione di Nadia Urbinati (Columbia University) per proseguire poi nel pomeriggio e il giorno successivo nell’Aula Nievo di Palazzo del Bo.

Manuel Massimo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Razzismo sul web causa depressione

Next Article

L'Andu boccia i "nuovi" concorsi

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, online il bando del Ministero per finanziare i progetti di interesse nazionale. Messa: “Pronti 749 milioni di euro”

E' online il bando, finanziato in parte con le risorse del PNRR, che stanzia quasi 750 milioni di euro per lo sviluppo della ricerca italiana. Dei 749 milioni, circa 223 milioni - il 30% del totale - sono destinati a progetti presentati da professori o ricercatori con meno di 40 anni. Il ministro Messa: "Vogliamo incentivare i giovani a sviluppare ambiziosi progetti di ricerca di base".
Leggi di più

Percorsi di studio “transnazionali” e un’unica carta dei diritti per gli studenti: ecco l’università “europea” immaginata dalla ministra Messa

Dopo 23 anni dalla Dichiarazione di Bologna, i ministri europei dell'Università si sono ritrovati a Parigi per ridisegnare il futuro dell'istruzione accademica. La ministra Maria Cristina Messa: "Obiettivo è creare un'offerta transnazionale, internazionalizzando i percorsi di studio e disponendo una carta europea dello studente".