Google trend, Covid domina le ricerche degli italiani nel 2020

Google trend, Covid domina le ricerche degli italiani nel 2020

Coronavirus, amuchina, congiunti, contagi, nuovo Dpcm, smart working, Weschool per la didattica a distanza, Rsa, Protezione civile, come fare il pane in casa. Nell’anno segnato dalla pandemia in tutto il mondo ecco cosa gli italiani, inevitabilmente, hanno cercato su Google: pubblica ‘Un Anno di Ricerche 2020’, uno sguardo a personaggi, domande, argomenti che spiccano quest’anno rispetto alla scorso anno. Tra le parole più digitate negli ultimi 12 mesi anche il fuoriclasse Diego Armando Maradona, scomparso pochi giorni fa, e Gigi Proietti.

Le parole chiave della pandemia ci sono tutte nelle ricerche degli italiani, così come le domande in tema coronavirus che gli utenti hanno rivolto al motore di ricerca in quest’anno che sta finendo. ‘Perchè si chiama Covid 19’, ‘Perchè in Germania pochi morti’ sono tra le domande poste a Google (fuori dal tema coronavirus c’è ‘Perché votare si al referendum’). Nelle ricerche per il ‘fai da te’, spiccano l’amuchina, la tinta per i capelli, il taglio di capelli per uomo. Tra i ‘Come fare’ ci sono il pane in casa, le mascherine antivirus, la pizza, il tampone e la domanda per il reddito d’emergenza. Nei ‘Cosa significa’ ai primo posti ci sono le parole pandemia, Mes e Dpcm, ma anche Black Lives Matter, il movimento attivista nato all’interno della comunità afroamericana.

Tra i personaggi che hanno registrato il picco di traffico sul motore di ricerca ci sono Alex Zanardi, Silvia Romano, Donald Trump, Giuseppe Conte e anche Elon Musk, l’eccentrico imprenditore di Tesla e Space X. Gli utenti hanno poi consultato Google in occasione di grandi addii, nel mondo dello spettacolo e non solo: al primo posto c’è Maradona, poi Kobe Bryant, Gigi Proietti, Ennio Morricone, Ezio Bosso, Sean Connery e anche Jole Santelli.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Flop delle assunzioni: in Lombardia solo 43 prof di sostegno su seimila

Next Article

Vaccino Covid Sanofi Gsk slitta a fine 2021: “Bassa risposta immunitaria negli anziani”

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, online il bando del Ministero per finanziare i progetti di interesse nazionale. Messa: “Pronti 749 milioni di euro”

E' online il bando, finanziato in parte con le risorse del PNRR, che stanzia quasi 750 milioni di euro per lo sviluppo della ricerca italiana. Dei 749 milioni, circa 223 milioni - il 30% del totale - sono destinati a progetti presentati da professori o ricercatori con meno di 40 anni. Il ministro Messa: "Vogliamo incentivare i giovani a sviluppare ambiziosi progetti di ricerca di base".
Leggi di più

Percorsi di studio “transnazionali” e un’unica carta dei diritti per gli studenti: ecco l’università “europea” immaginata dalla ministra Messa

Dopo 23 anni dalla Dichiarazione di Bologna, i ministri europei dell'Università si sono ritrovati a Parigi per ridisegnare il futuro dell'istruzione accademica. La ministra Maria Cristina Messa: "Obiettivo è creare un'offerta transnazionale, internazionalizzando i percorsi di studio e disponendo una carta europea dello studente".