Fondazione Feltrinelli, quattro borse di studio per la ricerca su globalizzazione e sostenibilità

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha pubblicato 4 bandi per altrettante borse di studio. I destinatari delle borse sono candidati con laurea specialistica / magistrale o vecchio ordinamento, dottori di ricerca, dottorandi o assegnisti di ricerca. E’ inoltre indispensabile non avere più di 35 anni. 
Si va dalla borse dell’area di ricerca Globalizzazione e Sostenibilità Risorse per un futuro sostenibile, in cui vincitore dovrà svolgere uno studio di approfondimento delle dinamiche evolutive degli ambienti di vita e persone. L’analisi dovrà essere svolta sia a livello di contesto locale, sia su scala globale, secondo un’ottica comparativa. Titolo di studio richiesti: laurea specialistica o laurea magistrale o laurea vecchio ordinamento in Scienze Ambientali, Agrarie o Alimentari/Gastronomiche; Gestione dell’Ambiente e del Territorio; Pianificazione e Politiche Territoriali; Scienze Umane dell’Ambiente, Geografia Umana; Geografia Economica; Sociologia e ricerca sociale; Scienze Politiche; Scienze Economiche ed Economia dello sviluppo. BANDO (pdf 118kb) e MODULO (pdf 583kb) di domanda.
Borsa di studio nell’ambito dell’area di ricerca Globalizzazione e Sostenibilità Nuove Economie.
Il ricercatore dovrà analizzare i nuovi modelli economici alternativi al modello capitalistico classico, mediante la proposta di dinamiche di scambio innovative, produzione e distribuzione di beni, servizi e conoscenze.
Titolo di studio: laurea specialistica o laurea magistrale o laurea vecchio ordinamento in Sociologia e ricerca sociale; Innovazione Sociale; Studi Urbani e Politiche Territoriali; Geografia Umana e Organizzazione del Territorio; Geografia Economica; Scienze Sociali per la Cooperazione e lo Sviluppo; Scienze Politiche e Relazioni Internazionali; Scienze Economiche ed Economia dello sviluppo. BANDO (pdf 119kb)  e MODULO (pdf 137kb) di domanda.
Borsa di studio nell’ambito della Jobless Society Platform Futuro del lavoro e crescita inclusiva.
Il borsista svolgerà l’attività di ricerca nell’ambito della Jobless Society Platform, piattaforma multidisciplinare che fornisce una visione del lavoro focalizzata sui sistemi di formazione di competenze, sul modello tecnologico e sistema produttivo e sui processi di inclusione ed esclusione dal mercato del lavoro. Titolo di studio richiesto: laurea specialistica o laurea magistrale o laurea vecchio ordinamento in in Sociologia e ricerca sociale, in particolare Sociologia dei processi economici e del lavoro; Scienze Politiche e Relazioni Internazionali; Scienze economiche ed Economia dello sviluppo; in Economia del lavoro e sistemi di welfare; in Filosofia politica. BANDO (pdf 213kb) e MODULO (pdf 137kb) di domanda.
Borsa di studio nell’ambito della Comunicazione e divulgazione della ricerca. Il ricercatore dovrà indagare riguardo ai processi di trasformazione del mondo contemporaneo, secondo quattro dimensioni fondamentali: rappresentanza, lavoro, sostenibilità, cittadinanza. Il bando è finalizzato alla selezione di una figura che possano affiancare junior e senior researcher del network di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli nei seguenti due ambiti di competenza:
A) Racconto pubblico della storia nelle sue connessioni con le domande che attraversano l’attuale politica.
Titolo di studio: laurea magistrale o laurea specialistica o laurea vecchio ordinamento in Scienze politiche, Relazioni internazionali, Antropologia, Filosofia della scienza, Scienze agrarie e ambientali, Scienze alimentari, Scienze economiche e sociali, Scienze dell’informazione, della comunicazione e dell’editoria e titolo di master in Giornalismo o Comunicazione della scienza e/o una comprovata esperienza di comunicazione dei contenuti di ricerca di almeno 2 anni.
B) Promozione di una nuova cultura della sostenibilità.
Titolo di studio: Laurea vecchio ordinamento, specialistica o magistrale in Scienze politiche, Relazioni internazionali, Antropologia, Scienze storiche, Filosofia, Lettere, Scienze economiche e sociali, Scienze dell’informazione, della comunicazione e dell’editoria e Master in Giornalismo o Master in Public History e/o una comprovata esperienza nell’ambito della divulgazione della storia, delle tecniche di narrazione e della comunicazione della ricerca di almeno 2 anni.
BANDO (pdf 179kb) e MODULO (pdf 139kb) di domanda.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Global Teacher Prize, vince l'integrazione di periferia fatta con l'arte

Next Article

Giappone, 40 borse di studio da 1400 euro al mese per curatori, architetti, designer

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.