A Roma Tre vince il centro-destra

Sarà l’impeto dei vent’anni, sarà che stanno viaggiando sull’onda lunga delle recenti elezioni politiche e amministrative: ma tant’è. I giovani vicini al PdL non hanno mezze misure e parlano di “espugnazione” del noto “feudo rosso” dell’Università di Roma Tre. Di risultato “storico”.
I dati. Il blocco studentesco delle liste che fanno riferimento al centro-destra ha ottenuto il 53,8% dei voti contro il 44,8% di quelle liste del centro-sinistra che l’ultima volta avevano preso oltre il 60% dei consensi (-15%). Entrambi i blocchi hanno eletto 2 rappresentanti, ma, considerato il passato, si tratta di una sostanziale sconfitta per la Sinistra giovanile e per l’estrema sinistra (o quantomeno di un netto ridimensionamento).
Non c’è due senza tre e il quattro… Insomma, ancora un volta, in poco tempo, come alle recenti elezioni politiche ed amministrative della città di Roma, nonché alle elezioni studentesche dell’Ateneo di Roma “Tor Vergata”, i giovani hanno fatto una scelta netta e di campo. Confermato Andrea Volpi capogruppo del centro-destra universitario nel Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (e presidente di Azione Universitaria nell’ateneo) neoeletto Mauro Massini, che sarà l’altro rappresentante del centro-destra in seno al Consiglio di Amministrazione di Roma Tre.
Manuel Massimo 

Total
0
Shares
1 comment
Lascia un commento
Previous Article

Informatici e ingegneri per Johnson&Johnson

Next Article

La Maturità dei fratelli Bergamasco

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.