Crewlink: assunzioni per Assistenti di Volo, selezioni 2019 2020

Crewlink cerca aspiranti assistenti di volo e organizza giornate di selezione in Italia. Crewlink è il partner di reclutamento ufficiale per Ryanair Holdings PLC che include Ryanair DAC, Ryanair UK, Buzz, Laudamotion e Malta Air. Ecco tutti i dettagli sul programma di selezione e come candidarsi.
ASSUNZIONI CREWLINK PER ASSISTENTI DI VOLO
Crewlink offre interessanti opportunità di lavoro per aspiranti assistenti di volo italiani. Ha infatti avviato un programma di assunzioni per l’inverno 2019 – 2020 che prevede selezioni per personale di bordo in tutta Europa. I candidati scelti lavoreranno sugli aerei del Gruppo Ryanair.
Ai futuri membri dell’equipaggio di cabina viene offerto un ambizioso percorso di formazione e carriera e uno stipendio altamente competitivo. Il lavoro di assistente di volo permette di viaggiare e scoprire nuove culture e città europee collaborando con un team giovane e avvincente. Inoltre sono previsti benefits legati a sconti sui viaggi.
RECRUITMENT DAYS 2019 2020
Per reclutare gli assistenti di volo, Crewlink ha organizzato dei recruitment days in Italia, ossia delle giornate dedicate alla selezione del personale che si svolgono presso le principali città italiane. I partecipanti vengono invitati a svolgere test e colloqui finalizzati ad individuare i candidati più idonei che potranno lavorare a bordo degli aerei Ryanair. Ecco le prossime tappe in programma per il periodo autunno – inverno 2019:
Milano – Bergamo, 11 dicembre 2019;
Roma, 11 dicembre 2019;
Napoli, 13 dicembre 2019;
Catania, 18 dicembre 2019;
Bari 18 dicembre 2019;
Milano – Bergamo, 21 dicembre 2019;
Roma – 28 dicembre 2019;
Pisa – 8 gennaio 2020;
Bari – 10 gennaio 2020;
Roma – 14 gennaio 2020;
Venezia – 15 gennaio 2020;
Napoli – 16 gennaio 2020;
Roma – 5 febbraio 2020;
Pisa – 5 febbraio 2020;
Napoli – 7 febbraio 2020;
Venezia – 12 febbraio 2020;
Roma – 25 febbraio 2020;
Bari – 26 febbraio 2020;
Napoli – 27 febbraio 2020.
REQUISITI
Gli aspiranti assistenti di volo Crewlink devono avere i seguenti requisiti:
– possesso del passaporto europeo;
– essere maggiorenni;
– altezza minima, proporzionata con il peso, di 157 cm e massima di 188 cm;
– essere in grado di nuotare senza aiuti per 25 metri;
– ottima conoscenza della lingua inglese, scritta e parlata;
– flessibilità e disponibilità a lavorare su turni;
– avere una personalità amichevole e socievole;
– predisposizione alle relazioni con il pubblico per fornire un eccellente servizio ai clienti;
– passione per i viaggi e per incontrare nuove persone.
BENEFITS
Gli assistenti di volo Crewlink possono beneficiare dei seguenti vantaggi:
– corso di formazione gratuito per cabin crew;
– compenso giornaliero durante la formazione (indennità);
– tariffe di viaggio altamente scontate e illimitate;
– flessibilità con 5 giorni di lavoro e 3 di riposo;
– possibilità di scoprire nuove città e culture durante i giorni liberi;
– interessanti opportunità di carriera;
– vivere un’esperienza entusiasmante con l’equipaggio di cabina.
CHI E’ CREWLINK
Crewlink Ireland Ltd è il partner di reclutamento ufficiale per Ryanair Holdings PLC che comprende Ryanair DAC, Ryanair UK, Buzz, Laudamotion e Malta Air. La società ha sede in Irlanda ed è specializzata nel reclutamento di Assistenti di Volo. Oltre alla sede di Dublino, ha una seconda base in Germania, ad Hahn, vicino a Francoforte, dove è situato l’HTC – Hahn Training Centre, il centro di formazione Crewlink. Si tratta di una struttura residenziale presso la quale vengono espletati i corsi formativi e di addestramento per il personale di bordo e di terra.
COME CANDIDARSI
Gli interessati alle assunzioni Crewlink 2019 per Assistenti di Volo possono candidarsi da questa pagina dopo aver selezionato la sede di proprio interesse.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Università: gli studenti hanno una bassa alfabetizzazione sanitaria e una scarsa percezione del rischio ambientale

Next Article

EMERGENCY concorso cinematografico: bando e come partecipare

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.