Adisun: 100 alloggi

La Regione Campania ha stanziato sei milioni di euro per la realizzazione di cento aloggi per studenti fuori sede della SUN

L’ex scuola media Manzoni e l’ex carcere di Aversa sono stati ceduti in comodato d’uso gratuito all’A.Di.S.U. della Seconda Università di Napoli per la realizzazione di alloggi per studenti universitari.
La cessione, sottoscritta dal Comune e l’Azienda per il diritto allo studio, prevede un accordo triennale con possibilità di proroga e assegna all’ente le opere di rimessa a nuovo dei due immobili. Un totale di cento alloggi entro il settembre 2012: i primi 20 presso l’ex carcere ora chiamato ”Casa dello Studente”, saranno disponibili già dal prossimo gennaio; i restanti 80 per il settembre dell’anno successivo. L’opera, resa possibile grazie ad un finanziamento di sei milioni di euro dalla Regione Campania, è volta principalmente a tutti quegli studenti fuori sede iscritti alle Facoltà di Ingegneria ed Architettura.
“Siamo davvero soddisfatti di poter dare il via, dopo un iter durato quasi due anni, ad un progetto così ambizioso. L’appalto per l’avvio dei lavori è stato già aggiudicato e a breve verrà emanato anche il bando di gara per gli arredi. L’obiettivo è quello di poter disporre dei primi alloggi già a partire dal prossimo anno accademico” ha affermato il direttore dell’A.Di.S.U. Pasquale Pascarella.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Bologna, nuovo Curriculum internazionale per Ingegneria

Next Article

Assunzioni nel mondo Google

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".