La Fondazione Valenzi cerca volontari

La Fondazione Valenzi ha lanciato un bando per selezionare collaboratori volontari.

La Fondazione Valenzi ha lanciato un bando pubblico per selezionare volontari.
Ecco i profili richiesti:
– Due operatori volontari, competenti in valorizzazione dei beni culturali, per il censimento dell´opera artistica di Maurizio Valenzi – segnatamente della sua opera disegnativa e pittorica- e di tutte le testimonianze ad essa relative
– Un operatore volontario, competente nella creazione di archivi cartacei, fotografici, audiovisivi
– Due operatori volontari, laureati in economia e commercio e/o ingegneria gestionale competenti nell’elaborazione e nella rendicontazione di progetti locali, nazionali ed europei
– Un operatore volontario, per organizzazione eventi culturali (seminari, convegni, mostre etc.)
– Un operatore volontario, competente in attività di ufficio stampa, giornalistica e gestione di siti per la redazione del nuovo sito internet
– Due operatori volontari, laureati in economia, giurisprudenza o scienze politiche per il Centro Studi del “Tavolo Tecnico per il Mezzogiorno”
– Un operatore volontario, laureato in lingue, traduttore lingua inglese e lingua francese.
Gli interessati possono presentare le domande entro il 25 luglio.
Per ulteriori informazioni: 0815694770 – mail: [email protected]

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lab biologico-chimico a Coppito (Univ. L'Aquila)

Next Article

Laureati in carriera: è il momento di pagare le tasse

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".