Decolla oggi il progetto Scampia

Il progetto, nato nel 2006, al via con i 20 milioni di euro sbloccati dal Cipe

Decolla oggi il grande progetto della facoltà di Medicina a Scampia. La delibera del Cipe sbloccherà 20 milioni di euro per la nascita della nuova sede della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ateneo federiciano, un progetto nato nel 2006 con il protocollo d’intesa tra Regione, Comune e Università Federico II ma rimasto cantiere per mancanza di fondi.

Un progetto di grande valore sostenuto da sempre da Guido Trombetti, firmatario del protocollo nel ruolo di Rettore ed oggi Assessore regionale all’Università e da Caldoro e de Magistris.

Dove prima sorgeva la “Vela H”, sarà realizzato un edificio di 5 piani, su una superficie di 15 mila metri quadrati. Aule, ambulatori e servizi per gli studenti accoglieranno quotidianamente 3000 persone tra studenti e ricercatori.
Molto più di una sede universitaria, nel luogo simbolo del degrado, sarà piantato il seme della cultura e quindi della riqualifica e sicurezza.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tur.New.Job 86 tirocini sul turismo

Next Article

Schmitz in manette, bye bye Megavideo

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.