Coronavirus, università Usa: 443 guariti nel mondo

Sono già 443 in tutto il mondo le persone dimesse dopo avere contratto il coronavirus. La maggior parte delle guarigioni è stata finora registrata in Cina, epicentro dell’epidemia, ma alcuni casi sono segnalati anche in Thailandia (5), Australia (2), Giappone e Vietnam (1). E’ quanto emerge da una mappa online sviluppata dalla statunitense Johns Hopkins University per visualizzare e tracciare in tempo reale l’evoluzione dell’epidemia nel mondo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Perché i giovani italiani non studiano Informatica?

Next Article

"MEDIA EDUCATION: più consapevolezza, più opportunità, più futuro!"

Related Posts
Leggi di più

Rientro dei cervelli in fuga, la ministra Messa ci crede: “Abbiamo messo sul piatto 600 milioni di euro”

In Senato la ministra dell'Università ha confermato l'importante stanziamento del Governo grazie ai fondi del PNRR riguardo al programma di rientro dei ricercatori italiani che sono andati a lavorare all'estero. E sul no della Gran Bretagna per il visto speciale per i nostri laureati: "Noi siamo diversi da loro e accogliamo chiunque abbia le capacità di innovare".