Bussetti incontra il Forum Nazionale delle Associazioni Studentesche. “Lavoriamo insieme, nel rispetto dei ruoli e con obiettivi precisi e condivisi per rimettere la scuola al centro della società”

“Credo nel gioco di squadra e nel rispetto dei ruoli. Ritengo importante ascoltare le vostre esigenze e le vostre proposte su temi quali l’Alternanza Scuola-Lavoro, il diritto allo studio, la partecipazione studentesca, l’edilizia scolastica. A questa discussione dobbiamo però fare seguire atti concreti. Lavorando per obiettivi precisi, con sincerità e responsabilità. E puntando al massimo coinvolgimento di tutti gli attori in campo. È così che si rimette la scuola al centro della società”. Così il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, rivolgendosi ai rappresentanti del Forum Nazionale delle Associazioni Studentesche che ha incontrato oggi al MIUR.
“È mia intenzione – ha continuato – mettere ordine in normative che hanno messo a dura prova la scuola, sovraccaricando dirigenti e istituti. Come anche potenziare la didattica, attraverso metodologie e strumenti innovativi e grazie a una formazione continua del corpo docente. Sempre con un’attenzione alta alla qualità dell’offerta. Dobbiamo migliorare e rendere efficiente il sistema, chiedere finanziamenti per scopi specifici, senza disperdere risorse inutilmente. Per fare tutto questo, il contributo degli studenti è fondamentale. Intanto, cominciamo a lavorare insieme alle modifiche alla Carta delle studentesse e degli studenti in Alternanza Scuola-Lavoro e alle Linee guida. C’è da parte di questo Ministero la massima apertura. A voi, però, anche il compito di aumentare la rappresentatività, di coinvolgere maggiormente i vostri coetanei e sviluppare così senso di appartenenza nei confronti dell’istituzione scolastica”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scuola, iscrizioni dal 7 al 31 gennaio 2019. Tempi anticipati per chiudere prima anche le operazioni relative al personale

Next Article

Salvini: "Aboliamo valore legale della laurea". Il Ministro Bussetti risponde: "Non è in programma"

Related Posts
Leggi di più

Intervista alla senatrice Elena Cattaneo: “Denunciare ogni condotta che tradisce l’etica e la dignità accademica”

"Mi rendo conto che può non essere facile, ma finché non scatterà in ognuno di noi la molla per contribuire al cambiamento, ne usciremo tutti sconfitti, compreso chi penserà di averla fatta franca, di aver vinto", afferma la senatrice e prof.ssa ordinaria di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che racconta un suo episodio personale