Bari, ressa in stazione: studentessa morta investita

treno-di-trenitalia

La ressa, la confusione, la fretta. È finita tragicamente alle 7 e 30 di questa mattina la vita di Roberta Cometa, studentessa 24enne pugliese. La ragazza è stata travolta da un treno nella stazione di Castellana Grotte delle Ferrovie Sud Est.

Forse la folla, forse una caduta improvvisa, forse la voglia di non perdere il treno per Bari: sono tante le ipotesi al vaglio degli inquirenti. L’incidente, comunque, è avvenuto sotto gli occhi dei tanti presenti. Il convoglio in arrivo non è riuscito a stopparsi: da lì ha tranciato le gambe della ragazza caduta sui binari. Roberta è morta pochi minuti dopo, a causa dell’emorragia. A niente è valso l’intervento dei soccorritori del 118.

Ora, resta l’inchiesta aperta dagli inquirenti per fare luce su questa tragica notizia. Resta, forte, la rabbia per una morte assurda, per un servizio troppe volte dimostratosi inefficiente, per migliaia di pendolari che, ogni giorno, sono costretti a vivere stipati nei viaggi che li porta nelle grandi città.

Raffaele Nappi

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Diploma o laurea per l'innovazione digitale

Next Article

A caccia dei giovani talenti che vogliono cambiare il mondo

Related Posts
Leggi di più

Pisa, manganellate agli studenti alla manifestazione per Gaza

Scontri questa mattina nel centro della città toscana durante il corteo in favore della Palestina. Le forze dell'ordine hanno caricato i ragazzi che cercavano di entrare in piazza dei Cavalieri. "Sconcerto" da parte dell'Università.
Leggi di più

Elezioni Europee, ok al voto per gli studenti fuorisede

Via libera in Commissione Affari costituzionali alla proposta di far votare alle prossime elezioni in programma per l'8 e il 9 giugno chi studia in un Comune diverso da quello di residenza. Bisognerà però fare un'apposita richiesta 35 giorni prima.