Antipasto del Festival "trentino"

festivaleconomia.gifUna tre-giorni dedicata a “Mercato e Democrazia” si terrà dal 29 maggio al 2 giugno nella città di Trento, scelta anche quest’anno come location per il Festival dell’Economia, giunto alla sua terza edizione. Ma il programma ufficiale della manifestazione trentina non è stato ancora divulgato.
Il 22 aprile presso il Circolo della Stampa in Corso Venezia 16, a Milano, l’appuntamento è per le ore 11. A fare gli onori di casa ci sarà il coordinatore scientifico del Festival, l’economista Tito Boeri, che illustrerà nel dettaglio i vari momenti della manifestazione. La conferenza stampa di presentazione sarà moderata da Roberto Ippolito. Saranno presenti, tra gli altri, il presidente della Provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai, il presidente dell’Università degli Studi di Trento Innocenzo Cipolletta, il sindaco del capoluogo trentino Alberto Pacher e l’editore Giuseppe Laterza.
Per la terza volta Trento si prepara ad accogliere “il popolo dello scoiattolo” e gli ospiti di eccellenza quali economisti italiani e stranieri, storici e filosofi, giuristi e antropologi, sociologi e linguisti, giornalisti ed esperti della comunicazione, imprenditori, politici e rappresentanti delle istituzioni. Il tema di quest’anno, “Mercato e Democrazia”, tornerà a proporre opportunità di confronto, riflessione e dibattito sulle grandi questioni del nostro tempo.
Manuel Massimo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Sun e Libera insieme per la legalità

Next Article

Inserimenti indeterminati per periti elettronici

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.