Grammy Awards Top e Flop: Beyonce più nominata, bene Dua Lipa, snobbato The Weeknd

Analizziamo le nominations dei Grammy Awards, dominio di Beyoncé, bene Dua Lipa, malissimo The Weenkd. Le nominations per i Grammy Awards 2021 sono appena state svelate e possiamo fare un bilancio di ciò che é accaduto.

Beyoncé leader incontrastata

A dominare ancora una volta c’é niente meno che Beyonce, che anche quest’anno é la leader a numero di nominees. Sono ben 9 le categorie nella quale é stata nominata la superstar Texana, che raggiunge un totale di impressionanti 79 nominations nel corso della sua carriera.

grammy beyonce

Sebbene le vendite del suo progetto The Lion King: The Gift non siano state nel suo standard, i Grammy sembrano aver amato molto il progetto, premiando la cantante con diverse nominees. Alcune sono arrivate anche grazie a Megan Thee Stallion, rapper coinvolga in Savage Remix.

Taylor Swift la conferma

Anche Taylor Swift può sorridere di queste nominees. Sono ben 6 le categorie nella quale é stata nominata. Sale a 41 il numero di nominations per lei durante la sua carriera. Il suo album “Folklore” ha fatto centro, come pure il suo singolo “Cardigan”.

betty taylor

Sarà una grande sfida con altre done, protagoniste in questa girata di nominations

Dua Lipa la grande sorpresa

Si temeva per uno snobbing di Dua Lipa, che invece é tra le più nominate di questa edizione! Sono ben 6 raccolte grazie agli sforzi profusi con l’album Pop dell’anno “Future Nostalgia”. La cantante britannica di sangue albanese può essere davvero orgogliosa per questo magnifico risultato.

dua lipa future nostalgia

Con “Don’t Start Now” concorrerà per il record of the year, song of the year, e con Nostalgia per album of the year! Davvero niente male

Justin Bieber nominato nonostante il flop di Changes

Rivalutato dai Grammy, l’album Changes di Justin Bieber ha ottenuto ben 4 nominations, incluso anche il singolo “Yummy”, che diverse testate giornalistiche davano come una delle canzoni più brutte degli ultimi anni.

changes nuovo album

Un buon risultato considerando le vendite del disco

Il rap é Megan Thee Stallion

Exploit per la rapper texana Megan Thee Stallion! Acciuffa ben 4 nominations senza nessun album a supporto. Infatti “Good News”, é solamente uscito qualche giorno fa, e non concorreva per queste nominations. La rapper ha avuto il grande fiuto di portare con se Beyonce nel remix di “Savage”, tra i brani più nominati di questa stagione.

Harry Styles é piaciuto molto

Ottiene delle nominations (3) anche Harry Styles per il suo sforzo discografico “Fine Line”. Il cantante ex One Direction si profila come uno degli artisti maschili più interessanti da osservare.

Gli altri nominati da Lady Gaga ad Ariana Grande

rainonme ariana lady gaga leak

Nominations anche per Lady Gaga che porta il suo totale a 29, Ariana Grande che sale a 12, DaBaby ne conquista 4. Exploit per Roddy Ricch solo 6 in questa edizione, Brittany Howard con 5, e la sorprendente artista R&B Jhene Aiko che porta a 6 le sue nominees totali dall’inizio della sua giovane carriera.

The Weenkd completamente snobbato

the weeknd after hours

Il nome mai citato che sta facendo scioccare il mondo é quello del cantautore canadese The Weeknd, per lui nessuna nomination ai Grammy, nonostante il suo ruolo di prim’ordine in quest’annata musicale 2020.

Flop per il K-Pop

Vendite astronomiche, ma il K-Pop non sembra piacere ai Grammy! BTS e Blackpink sono stati sulla bocca di tutti quest’anno, eppure solo una nominations per questi artisti del Pop asiatico, con Dynamite dei BTS. I tempi non sono ancora maturi? Oppure é bene preservare una certa statura della musica?

Gli artisti più nominati di questa edizione

Beyoncé (9)
Dua Lipa (6)
Roddy Ricch (6)
Taylor Swift (6)
Brittany Howard (5)
Megan Thee Stallion (4)
Justin Bieber (4)
DaBaby (4)

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Premio Internazionale di Letteratura Città di Como riapre con l'Ottava Edizione

Next Article

Il ricercatore di Oxford al San Raffaele: "Perché non avete smentito chi diceva che il virus è morto?"

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).