Concorso per la migliore idea di business, Berlin Startup Calling 2016

Berlin Startup Calling 2016 è un’iniziativa rivolta ai giovani di tutto il mondo e di età compresa tra i 18 e i 30 anni che siano in possesso di un’idea di business innovativa e potenzialmente di successo. Il concorso, organizzato dal portale ShopAlike, premia le cinque idee più meritevoli con premi per un valore complessivo di 15.000 €.
I giovani interessati possono inviare la propria candidatura entro e non oltre il 31 Dicembre 2016 tramite il form presente sulla pagina del concorso, dove è inoltre possibile consultare regolamento, termini e condizioni nella loro interezza.
La presentazione fornita dovrebbe, idealmente, toccare i seguenti punti:
1. Titolo dell‘idea
2. Pitch (Descrizione dell’idea in una o due frasi)
3. Descrizione dettagliata dell‘idea
4. Customer Value: Qual è il valore finale per l’utente del prodotto o servizio? Cosa rende l’offerta unica o innovativa?
5. Analisi della concorrenza: Quali sono i concorrenti principali e quali i loro punti di forza/debolezza?
6. Competenze del Team: Cosa rende il creatore o il suo team particolarmente adatto a sviluppare questo progetto?
7. Sviluppo dell‘idea: qualche esempio concreto di come si potrebbe sviluppare l’ idea presentata.
Il progetto deve essere presentato in lingua inglese e consistere di max 10 pagine/slides in .PDF oppure un video di circa 5 minuti caricato su YouTube.
E’ necessario inviare anche riassunto del progetto, CV e documento di identità.
Premi
1°: 7.000 euro + stage retribuito negli uffici di Berlino di Visual Meta Gmbh per un periodo di 6 mesi
2°: 3.500 euro
3°: 1.750 euro
4°: Macbook Air (11″ 128 GB)
5°: iPad mini 4 (16 GB)
Criteri di valutazione saranno: Innovazione e creatività, Attuabilità del progetto, Opportunità di mercato, Esposizione dell’idea
I progetti vincitori saranno annunciati il 31 Gennaio 2017
Per maggiori informazioni

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di venerdì 25 novembre

Next Article

La rassegna stampa di Lunedì 28 novembre

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.