Va poco a scuola ma ha voti eccellenti: TAR del Lazio annulla la bocciatura di uno studente

La bocciatura per troppe assenze dalle lezioni non √® valida se l’alunno ha voti molto buoni. E’ quanto hanno stabilito i giudici amministrativi del TAR del Lazio che hanno accolto il ricorso di un ragazzo che soffriva di una sindrome ansioso-depressiva che gli impediva di andare spesso a scuola.