Atenei milanesi, un'agenzia per i fuorisede

affittasi.jpgHa aperto i battenti oggi AgenziaUni, la prima agenzia per la casa di Milano dedicata esclusivamente agli studenti universitari fuorisede che cercano un alloggio. Dagli uffici in Piazzale Dateo o dal sito www.agenziauni.comune.milano.it i ragazzi iscritti negli atenei meneghini potranno trovare una bacheca gratuita con gli annunci immobiliari e approfittare di un servizio di consulenza legale e fiscale per la stipula del contratto di locazione.
L’agenzia, realizzata grazie al contributo del Comune di Milano e del Ministero della Gioventù, che hanno stanziato complessivamente 800 mila euro, sarà gestita dall’associazione Meglio Milano. «Questo luogo – ha spiegato il sindaco di Milano Letizia Moratti – nasce dalla profonda collaborazione tra il Comune e le 11 università della città. Offrire spazi abitativi per gli studenti è una delle esigenze di questa amministrazione, che sarà confermata anche nel nuovo piano di governo del territorio».
Compito fondamentale dell’agenzia, come ha spiegato l’assessore al Demanio Gianni Verga, è quello di far incontrare domanda e offerta degli alloggi. «Grazie a iniziative come queste – si è rallegrato il rettore del Polimi Giulio Ballio – Milano sta diventando sempre più accogliente verso gli studenti. A Milano non avremo mai un campus universitario sul modello anglosassone, ma lavoriamo perché tutta la nostra città diventi un campus diffuso».

Anna Di Russo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Emilia Romagna, misure pro universitari

Next Article

Assistenti di volo per compagnia australiana

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".