Suicidio all’Università Federico II di Napoli

Università Federico II

Suicidio alla Federico II di Napoli, uno uomo è stato trovato impiccato questa mattina intorno alle 7 e 30. A togliersi la vita all’interno della struttura dove lavorava è un cuoco, F.G., 66 anni, residente nella vicina cittadina di Torre del Greco.

L’uomo era cuoco nella mensa d’Ateneo, e assistente per gli studenti della Facoltà di Agraria. E’ stato trovato impiccato in uno dei locali del dipartimento universitario, con sede a Portici in via Università.

A ritrovarlo un custode, intorno alle 7 e 30 della mattinata, che ha immediatamente avvertito la polizia. Sono ancora ignote le cause del gesto: l’uomo non ha lasciato nessun messaggio che potesse spiegare il motivo del suo destino.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Torna lo Yif, la conferenza stampa in Campidoglio: "Finalmente un'opportunità concreta per i giovani"

Next Article

Pagellini, quelle "sviste" dei baroni

Related Posts
Leggi di più

Intervista alla senatrice Elena Cattaneo: “Denunciare ogni condotta che tradisce l’etica e la dignità accademica”

"Mi rendo conto che può non essere facile, ma finché non scatterà in ognuno di noi la molla per contribuire al cambiamento, ne usciremo tutti sconfitti, compreso chi penserà di averla fatta franca, di aver vinto", afferma la senatrice e prof.ssa ordinaria di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che racconta un suo episodio personale