Spotted Unical: chi cerca l’amore e chi un imbianchino

spotted unical

In meno di due mesi, la pagina Facebook “Spotted Unical” ha conquistato 10.000 fans ed è diventata un vero e proprio fenomeno tra gli studenti dell’Università della Calabria, entrando così a far parte delle pagine spotted più popolari del momento.
L’idea ha attecchito velocemente, in una città come Cosenza, in cui i giovani universitari sono riusciti a creare una rete sociale molto attiva, fatta di incontri, feste, studio e amicizie. Sembrava non ci fosse spazio per i nascondini virtuali, e invece…
Spotted Unical ha saputo rendersi indispensabile ed ha attivato un gioco delle parti virtuale molto intrigante. A rendere il tutto davvero accattivante – l’anonimato.

Tante le dichiarazioni d’amore su Spotted Unical.
Non ho il coraggio di dirti quanto ti amo. Lo so che è stupido e che sto perdendo un’occasione, forse la più importante della mia vita, ma ho troppa paura di perdere anche quel poco che ho: la tua presenza”.

Ad indossare una maschera, su Spotted Unical, però, non è solo il romanticismo. C’è anche spazio per la denuncia:
“In questi anni di Università, ho visto tanti casi di persone furbe, che sono riuscite a non pagare le tasse, che hanno ottenuto borse di studio, l’esenzione, il tesserino per la mensa gratis… Praticamente, lo scopo è quello
di non pagare un servizio che ci viene offerto”.

I giovani calabresi hanno anche tanta voglia di confrontarsi su temi sociali importanti.
E’ così che qualcuno tira fuori argomenti “scomodi” o magari poco discussi.
“Vorrei un parere: secondo voi, le ragazze del crotonese sono arretrate?”.
E ancora: “Dove sono finiti tutti gli omosessuali della città?”.

Sì, perché non si tratta più solamente di un gioco. Spotted Unical sta trasformandosi in un contenitore capace di consentire un dibattito continuo, aperto a tutti.
E’ così che in una regione che vive molte difficoltà economiche, si parla anche di lavoro. E si cercano nuove vie di uscita.
E c’è chi si rivolge all’intero paesino e chiede: “RENDE: possibile che tutti parlino di crisi,  dicono che non ci sia lavoro e nessuno sia interessato a farmi da socio per portare avanti la mia idea? Chiunque abbia una minima esperienza come imbianchino mi contatti… Io non so piu come fare per trovare una persona che abbia voglia di mettersi in gioco… non è una cosa semplice, ma stanno con le mani in mano non si fa nulla”.
AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scoperti gli antenati dei dinosauri

Next Article

Lo sfogo della Minetti: "Basta politica, potrei lasciare l'Italia per sempre"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".