Si fa asportare la prostata per prevenire il cancro. E’ l’effetto Jolie

jolie

Un manager inglese ha deciso di farsi asportare la prostata per prevenire il cancro. E’ “l’effetto Jolie”, la reazione al gesto dell’attrice che ha scelto di farsi asportare preventivamente il seno per evitare l’insorgenza del tumore.
Il manager britannico ha scoperto a soli 53 anni che nel suo Dna era presente il gene Brca 2, fattore di rischio per il cancro alla prostata. Da quì, la scelta radicale di sottoporsi ad intervento, nonostante vi sia la possibilità di ricadute sulla funzione dell’apparato urinario.

Il genetista Edoardo Boncinelli ha commentato: “Incomprensibile e non condivisibile dal punto di vista scientifico. A differenza di quello che accade per il tumore al seno e alle ovaie – ha aggiunto l’esperto -per i quali la probabilità è molto alta, in questo caso non mi risulta ci sia alcuna indicazione simile”.
AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La crisi spegne i giovani: niente sport, cultura e tempo libero

Next Article

Universitario si finge cieco e urina in aula

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"