Sequestrate mascherine U-mask: aperta un’inchiesta a Milano

U-Mask: inchiesta della Procura per frode. La “mascherina dei vip” ha capacità di filtraggio più bassa della legge?

U-Mask: inchiesta della Procura per frode. La “mascherina dei vip” ha capacità di filtraggio più bassa della legge?

La procura ha disposto il sequestro in dieci farmacie e nella sede della società per analizzare la capacità di filtraggio delle mascherine. Indagato l’amministratore italiano. La società: “Il nostro prodotto rispetta le norme”

La Procura di Milano ha disposto il sequestro in dieci farmacie milanesi e nella sede della società di 15 mascherine U-Mask complete di filtro e di 5 filtri per effettuare le analisi sulla loro effettiva capacità di filtraggio e se conforme a quanto dichiarato dall’azienda.

L’inchiesta coordinata dai procuratori aggiunti Tiziana Siciliano ed Eugenio Fusco è stata affidata alla Polizia locale e alla polizia giudiziaria del dipartimento Salute, Ambiente e Lavoro. L’indagine è nata da un esposto di una ditta concorrente con allegati gli esiti di analisi di laboratorio secondo i quali la capacità di filtraggio della mascherina biotech con il filtro che dura 150-200 ore sarebbe del 70-80 per cento a fronte del 98-99 per cento dichiarato ufficialmente.

L’amministratrice della filiale italiana della società londinese è indagata come atto dovuto. La procura ora ha affidato a un consulente l’incarico di analizzare le mascherine sequestrate per stabilire l’effettiva percentuale di filtraggio. Il reato contestato è il 515 del Codice penale in quanto l’ipotesi su cui sono in corso verifiche è che il prodotto abbia caratteristiche non conformi a quanto dichiarato.

La società si dice certa che “le indagini chiariranno la trasparenza del nostro operato”: “Abbiamo collaborato attivamente con gli inquirenti, fornendo tutta la documentazione richiesta. Ribadiamo che il prodotto U-Mask rispetta pienamente le norme e le leggi in materia. Tutta la documentazione tecnica relativa ai nostri dispositivi è stata a suo tempo inviata – come prescritto dalla legge – alle Autorità competenti (Ministero della Salute) che, preso atto della correttezza della documentazione accompagnatoria e delle prove tecniche effettuate, ne ha disposto l’approvazione e la registrazione come dispositivi medici di classe uno”.

Leggi anche:

“Mio figlio non mette la mascherina in classe”. Papà rifiuta l’obbligo, preside chiama la polizia

Coronavirus, circolare del ministero: mascherina obbligatoria anche al banco

Scuola, scatta obbligo mascherina anche per le elementari: “Va portata sempre”

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Bimbo ritrova uso della mano grazie ad impianto di un dito del piede

Next Article

Lattoferrina contro il Covid, le sperimentazioni da Roma a Biella: cosa sappiamo

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".