Se la scuola diventa un murales. Gaeta: l’opera 3D che incanta gli studenti

murales 1

Se la scuola diventa un murales. Ecco l’istituto Virgilio, nel centro di Gaeta, con un lavoro dell’artista Anders Gjennestad, alias Strøk, conosciuto in tutto il mondo per i suoi stencil, che ha firmato la facciata della scuola con un murales dall’effetto tridimensionale.

L’opera ha subito attirato l’attenzione di studenti e cittadini: i protagonisti sono bambini che giocano, con ombre tridimensionali dall’effetto assicurato.

L’intervento dell’artista sulla scuola Virgilio nel centro di Gaeta di fianco al Municipio della città era tra i più importanti e attesi interventi del festival “Memorie Urbane”, e ha rispettato le attese, il norvegese per la prima volta in Italia ha lasciato un segno molto forte con la sua personalissima interpretazione di stencil in 3D.

 

ECCO LE FOTO

Anders Gjennestad

istituto elementare virgilio gaeta

 

Anders Gjennestad scuola gaeta

 

murales 4

 

murales 3

 

Anders Gjennestad mentre applica gli stencil

 

murales 1

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La forza di Martina: 19 anni e un esame di maturità fatto in ospedale

Next Article

Giovani in Sicilia: tirocini retribuiti per 2.000 diplomati

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".