Sapienza, 4 borse per otorini e foniatri

La Fondazione Roma Sapienza bandisce quattro borse biennali da assegnare a specialisti in otorinolaringoiatria e in foniatria. Il concorso è intitolato alla memoria di Decio Scuri, stimato otorinolaringoiatra e direttore dell’Istituto sordomuti di Napoli e Roma.
I partecipanti al concorso devono aver conseguito la laurea specialista alla Sapienza nei due anni accademici precedenti alla pubblicazione del bando, avere un’età massima di 35 anni e presentare lavori di ricerca sulle problematiche indotte da patologie audiologiche e foniatriche.
L’importo assegnato sarà di 7745,15 euro per ciascuno dei vincitori. La Fondazione Roma Sapienza, nata nel dicembre 2007 per volontà del rettore emerito Renato Guarini, si occupa di diffondere la conoscenza, promuovere e sviluppare la ricerca nei più diversi settori scientifici. Il bando scade il 10 aprile.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Punti informazione Adisun in tutte le facoltà

Next Article

Tavola Rotonda: valorizzazione dei centri storici

Related Posts
Leggi di più

Ingegneria industriale, Medicina e Farmacia: ecco la lauree che fanno guadagnare di più. Male Psicologia e Scienze della formazione

Secondo il 24esimo rapporto di AlmaLaurea ci sono sostanziali differenze nel livello degli stipendi tra laureati: soprattutto per chi ha scelto un percorso di studio in ambito ITC e nuove tecnologie la retribuzione sfiora i 1900 euro al mese mentre i laureati in ambito umanistico guadagnano in media 500 euro in meno.