Record di laureati in Ingegneria: 169 in un solo giorno

laureati

Record per il Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari dell’Università di Modena e Reggio Emilia: oggi, si sono laureati tutti insieme ben 169 studenti.

E’ un ottimo segnale per il settore, che per gli ingegneri nel modenese registra tempi di ingresso nel mondo del lavoro moloto rapidi (solo 6 mesi di attesa), a fronte di un basso tasso di disoccupazione (1,9%). Lo stipendio dei giovani laureati in ingegneria provenienti dall’Università è di 807 euro per chi possiede la triennale e di 1.370 per chi si è specializzato.

Non era mai accaduto nella storia degli studi ingegneristici che un così gran numero di persone si laureasse nello stesso giorno e nella stessa sessione.

Il numero di laureati è poi sorprendente, se si considera che dall’ateneo, nello scorso anno, sono usciti soltanto 450 ingegneri in tutto.

Tra i 169 laureati di oggi: 65 provenienti dalle triennali di Ingegneria civile e ambientale, ingegneria elettronica, informatica e meccanica, e 104 provenienti dalle specialistiche di ingegneria civile, dei materiali, del veicolo, dell’elettronica, dell’informatica, nonché ingegneria meccanica e ingegneria per la sostenibilità ambientale.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Rodotà al Quirinale", gli studenti universitari e i movimenti si schierano

Next Article

Scimpanzé si improvvisano broker: risultati migliori di quelli umani

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.