Premio Ferrero per giovani scrittori

La Fondazione Teatro Regionale Alessandrino, in collaborazione con la Scuola Holden di Torino, ha lanciato il bando per la ventinovesima edizione del Premio riservato ai giovani dai 16 ai 27 anni, a ricordo dell’opera critica, didattica e politico culturale di Adelio Ferrero.
Il premio è riservato a giovani autori di saggi e di recensioni di argomento cinematografico. Gli argomenti dei saggi dovranno riguardare il cinema (autori, opere, tendenze, teoria, problematiche) senza alcuna limitazione di tempo, luogo, aspetto e prospettiva. Le recensioni dovranno riferirsi a film apparsi nel circuito di prima visione italiano limitatamente al periodo 2008/09.
I concorrenti possono partecipare con una stessa domanda ad entrambe le sezioni, ma potranno essere premiati per una sola categoria, con precedenza accordata alla sezione saggistica. Per partecipare è necessario far pervenire la domanda entro il 15 giugno 2009 alla Fondazione TRA – Teatro Comunale di Alessandria (Segreteria del Premio Ferrero), Via Savona 1, 15100 Alessandria. La tassa di iscrizione è di 25 euro.
Il saggio, inedito e originale, deve avere un’ampiezza compresa tra le 15.000 e le 30.000 battute. La recensione non deve superare le 4.000 battute (spazi compresi). Il bando completo è consultabile su www.teatroregionalealessandrino.it.
Il primo classificato tra i saggisti riceverà 1.000 euro, mentre 500 euro sarà il premio per ai saggi ritenuti meritevoli; il compenso per la migliore recensione ammonta a 400 euro e per quelle meritevoli a 250. La Scuola Holden premierà invece con un corso on-line tra quelli realizzati dalla Scuola stessa e indicati sul sito www.scuolaholden.it.
Come negli anni passati, il Premio “A. Ferrero” verrà assegnato nel corso dell’ultima serata di RING! Festival della Critica Cinematografica, giunto quest’anno alla ottava edizione, che avrà luogo presso il Teatro Comunale di Alessandria e il Teatro Sociale di Valenza nei giorni 1, 2, 3 ottobre 2009.
Il Premio “Adelio Ferrero” è realizzato con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Appuntamento con Darwin all’ateneo di Perugia

Next Article

Anche la pubblicità è arte e va in mostra a Roma

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.