Porsche, marketing e finanza al volante

Schermata 2013-04-09 a 10.30.16

Sono in palio due tirocini che prenderanno il via nelle strutture di Milano dopo l’estate 2013

Doppia opportunità dal mondo dell’automobile. Se non avete mai messo piede su una Boxster o una Cayenne non fa niente. Quelli della Porsche non se la prenderanno, anzi vi offrono la possibilità di svolgere due stage presso gli uffici di Milano.

I tirocini non prenderanno il via subito: il Praktikant/in im Bereich Officemanagement partirà a settembre mentre il Praktikant/in Personalmanagement scatterà da ottobre.

Come mai le posizioni hanno i titoli in tedesco? Perché la conoscenza della lingua in questione, oltre alla dimestichezza con l’inglese è requisito fondamentale anche per interagire con la casa-madre in Germania.

La prima selezione vuole inserire una figura che si occupi delle questioni amministrative in finanza e controllo. Che titolo serve? Il candidato ideale deve avere una formazione per assistente per le lingue straniere e temi europei o comunque uno studio analogo (qualcosa di simile a un corso di lingue più economia aziendale).

La seconda ricerca è finalizzata a trovare una persona che dia supporto per la gestione delle applicazioni e le attività di marketing personale. Si cercano laureandi o laureati studi in economia aziendale, idealmente con un orientamento internazionale.

La candidatura completa (lettera di presentazione, curriculum vitae, certificati e valutazioni rilevanti) va inviata in lingua italiana e tedesca citando il numero di riferimento (per la prima selezione 2218-4701085 mentre per la seconda è1770-4701051) all’indirizzo email c[email protected]

Prima però leggete con attenzione gli annunci integrali da qui:

www.porsche.com/italy/aboutporsche/jobs/jobs-joblocator/

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Sorpreso a fumare sul treno, multa per Mario Balotelli

Next Article

Omicidio Udine, oggi l'autopsia e la convalida del fermo per le due ragazzine

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.