PhD Day dell’Università di Parma, la cerimonia di proclamazione dei Dottori di ricerca

Una giornata solenne per i 122 Dottori di ricerca dell’Università di Parma che hanno concluso il loro percorso di studio e ricerca nel 2019: torna all’Università di Parma venerdì 7 giugno, alle 10, nell’Auditorium del Plesso Polifunzionale del Campus Scienze e Tecnologie, il PhD Day, la cerimonia di proclamazione dei Dottori di ricerca e di consegna delle pergamene.
Interverranno alla cerimonia il Rettore Paolo Andrei, l’Assessore a Scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro della Regione Emilia-Romagna Patrizio Bianchi, il Delegato del Rettore a Dottorati di ricerca e apprendistato di alta formazione e ricerca Gianluca Calestani, il Presidente di Fondazione Cariparma Gino Gandolfi e il Direttore di Imem CNR Andrea Zappettini. Seguiranno le esperienze di due Dottori di Ricerca.
I 122 Dottori di ricerca che saranno premiati il 7 giugno hanno svolto il loro percorso all’interno dei seguenti Dottorati:
· Biotecnologie e Bioscienze (coordinatore Simone Ottonello)
· Fisica (coordinatore Cristiano Viappiani)
· Ingegneria Civile e Architettura (coordinatore Andrea Carpinteri)
· Ingegneria Industriale (coordinatore Gianni Royer Carfagni)
· Medicina Molecolare (coordinatrice Stefania Conti)
· Neuroscienze (coordinatore Vittorio Gallese)
· Psicologia (coordinatrice Luisa Molinari)
· Scienza e Tecnologia dei Materiali (coordinatore Enrico Dalcanale)
· Scienze Chimiche (coordinatore Roberto Corradini)
· Scienze Chirurgiche e Microbiologia Applicata (coordinatore Francesco Ceccarelli)
· Scienze degli Alimenti (coordinatore Furio Brighenti)
· Scienze del Farmaco, delle Biomolecole e dei Prodotti per la Salute (coordinatore Marco Mor)
· Scienze della Terra (coordinatore Fulvio Celico)
· Scienze Filologico-letterarie, Storico-filosofiche e Artistiche (coordinatrice Beatrice Centi)
· Scienze Mediche (coordinatore Carlo Ferrari)
· Scienze Medico-Veterinarie (coordinatore Paolo Martelli)
· Tecnologie dell’Informazione (coordinatore Marco Locatelli).
La cerimonia sarà visibile in diretta streaming sul sito web dell’Ateneo www.unipr.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Contribuisci ad un “Mondo senza frontiere” con un progetto di volontariato in Ucraina!

Next Article

Sblocca cantieri, arriva l’ok alle telecamere in asili e case di cura per anziani e disabili

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, online il bando del Ministero per finanziare i progetti di interesse nazionale. Messa: “Pronti 749 milioni di euro”

E' online il bando, finanziato in parte con le risorse del PNRR, che stanzia quasi 750 milioni di euro per lo sviluppo della ricerca italiana. Dei 749 milioni, circa 223 milioni - il 30% del totale - sono destinati a progetti presentati da professori o ricercatori con meno di 40 anni. Il ministro Messa: "Vogliamo incentivare i giovani a sviluppare ambiziosi progetti di ricerca di base".
Leggi di più

Percorsi di studio “transnazionali” e un’unica carta dei diritti per gli studenti: ecco l’università “europea” immaginata dalla ministra Messa

Dopo 23 anni dalla Dichiarazione di Bologna, i ministri europei dell'Università si sono ritrovati a Parigi per ridisegnare il futuro dell'istruzione accademica. La ministra Maria Cristina Messa: "Obiettivo è creare un'offerta transnazionale, internazionalizzando i percorsi di studio e disponendo una carta europea dello studente".