Ordine Architetti Roma: concorso fotografico Obiettivo Accessibilità 2020

L’Ordine Architetti di Roma ha aperto le iscrizioni alla terza edizione del Concorso fotografico “Obiettivo Accessibilità”.

Si tratta di un’iniziativa che dà voce alle persone con limitazioni fisiche o sensoriali e che consente loro di suggerire un uso agevole degli spazi urbani dedicati.

La Giuria assegnerà premi del valore massimo di 500 euro.

È possibile iscriversi fino al 15 Ottobre 2020. Ecco tutti i dettagli e il bando da scaricare.

CONCORSO FOTOGRAFICO ORDINE ARCHITETTI ROMA

L’Osservatorio Accessibilità – Universal Design – dell’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia ha indetto la prima edizione del concorso fotografico dal tema “Obiettivo Accessibilità”, un progetto realizzato in un’ottica di abbattimento dell’indifferenza nei confronti della fruizione di spazi urbani dedicati a persone con limitazioni fisiche o sensoriali.

Obiettivo del concorso è di fornire spunti fotografici sensibilizzare le Pubbliche Amministrazioni e i tecnici rispetto alle barriere sensoriali, fisiche, intellettive e culturali dinanzi alla disabilità, facendo ricorso anche a soluzioni alternative e/o creative.

I partecipanti saranno quindi che chiamati a fornire immagini reali, punti di vista simbolo di elementi positivi già esistenti negli spazi urbani o negativi e dunque spunto di miglioramento.

DESTINATARI

La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta a tutti coloro che al momento dell’invio della domanda abbiano compiuto i 18 anni di età e residenti in tutta Europa.

Non possono partecipare al concorso i componenti dell’Osservatorio sull’Accessibilità, i consiglieri degli Ordini Professionali che sostengono l’iniziativa e loro parenti fino al secondo grado, i partner del progetto e gli sponsor.

SELEZIONE

La Giuria, composta dal Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia e da esperti in ambito grafico/fotografico e, valuterà le immagini sulla base del concetto di accessibilitàcreatività e originalità e di altri criteri definiti al momento della selezione.

L’elenco dei vincitori sarà disponibile sul sito dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia, entro il 23 novembre 2020, nella sezione dedicata al concorso fotografico.

PREMI

Ai primi tre classificati al concorso fotografico dell’Ordine degli Architetti saranno consegnati i seguenti premi:

  • 1° premio: 500 euro;
  • 2° premio “Corso di fotografia professionale”: 350 euro;
  • 3° premio: 200 euro in acquisto buoni libro da spendere presso la libreria dell’Ordine degli Architetti di Roma;
  • premio under 35: 150 euro in buoni per acquisto libri da spendere presso la libreria dell’Ordine Architetti di Roma.

ORDINE ARCHITETTI PPC ROMA E PROVINCIA

L’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia si occupa di governare le attività e gli iscritti all’albo degli architetti, tutelando la loro professione. Tra le attività svolte negli ultimi tempo dell’Ordine c’è la prevenzione antisismica e il concorso “L’Architettura… in particolare” relativamente al progetto ALOA.

COME PARTECIPARE

Per partecipare al concorso “Obiettivo Accessibilità” è necessario compilare l’apposito MODULO di iscrizione e inviarlo, entro le ore 13:00 del 15 Ottobre 2020.

Inoltre gli interessati dovranno produrre solo n°1 fotografia. Non sono ammessi fotomontaggi, la fotografia presentata non può essere stata scattata prima del 15/06/2019 e non deve essere stata già premiata in altri concorsi.

Inoltre la fotografia deve ritrarre luoghi ricadenti nei territori della regione Lazio.

Il materiale, indispensabile per la partecipazione al bando, dovrà essere inviato esclusivamente all’indirizzo email: [email protected]itettiroma.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Casting serie TV Mediaset: Storia di una famiglia perbene

Next Article

Laura Chimenti, il volto del TG1: “Nella vita a volte si sbaglia ma è proprio grazie a quello che si costruiscono basi solide per impegni, professioni, scelte ancora più vincenti”

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.