“Odissea indiana”: e se Ulisse si rimettesse in viaggio?

ulisse

 

La torunée teatrale “Odissea Indiana”, organizzata dall’ associazione Espressione Est di Udine con il contributo dell’Assessorato alle Politiche sociali e giovanili della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, nasce per dare voce ai giovani della regione attraverso la cultura e promuovere le collaborazioni tra associazioni culturali della regione. L’obiettivo è di creare un modello multi-disciplinare che permetta ai giovani di creare, in autonomia ideativa ed organizzativa, il proprio percorso progettuale su un tema prestabilito.
Se Ulisse avesse intrapreso un secondo viaggio alla volta dell´India? Odissea Indiana è uno spettacolo giovane che unisce i miti della cultura mediterranea a tradizioni e stili di un paese lontano. Il mito del viaggio fantastico non ha confini, Ulisse è l´archetipo dell´uomo avventuroso, il guerriero che sfidando gli Dei acquista coscienza di se come individuo nel mondo. Lo spettacolo suggerisce un parallelismo tra Grecia e India: Miti mediterranei decaduti e Miti indiani, vissuti nel quotidiano, sempre magici ed affascinanti. Il legame sono le apparizione delle divinità che durante lo spettacolo accompagnano ogni scelta di Ulisse. Un viaggio inaspettato dai colori forti, parole e danza Bollywood unite per creare un’esperienza libera da confini geografici e culturali.

Ingresso gratuito
Mercoledì 24 Luglio ore 21: Udine-Corte Morpurgo (in caso di pioggia Teatro Palamostre)
Domenica 28 Luglio ore 21: Farra d’Isonzo- Agriturismo Borgo Colmello (in caso di pioggia al coperto)
Mercoledì 31 Luglio ore 21: Capodistria-Taverna (in caso di pioggia al coperto)
Giovedì 1 Agosto ore 21: San Vito al Tagliamento Piazzale Stadtlohn (in caso di pioggia Auditorium comunale)
Mostra Backstage&Costume: Spazio La Feltrinelli 6-22 settembre 2013 – a cura di “Giovani Territori”
CAST
Regia: Cristian Finoia
Costumi: Atelier Sartè
Danza: Associazione Moonsun
Coreografia: Jana Mankoc
Drammaturgia: liberamente tratto da Omero
Ulisse: Paolo Mutti
Spirito Divino: Mitja Jurincic, Ksenija Jambrošic
Luci/Audio: On Stage Service
 
Pomozione/Allestimento mostra: Associazione Giovani Territori
Immagine grafica: Erica Garbin
Progettazione grafica: Paolo Pizzuti
Foto di scena: Silvia Biasutti
Segretaria di produzione: Arianna Romano

A.Z.
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Stamina, incontro rinviato a Montecitorio: malori per il caldo

Next Article

Sindrome Down, storica scoperta italiana. Si avvicina una cura

Related Posts
Leggi di più

Si laurea in autogrill pur di andare allo stadio a vedere una partita di Coppa Italia

Massimo Vitti, tifosissimo del Bari, non ha voluto rinunciare alla trasferta di Parma nonostante fosse già in programma la sua proclamazione a dottore in Economia Aziendale. Si è fermato in una stazione di servizio per collegarsi con l'università in videochiamata: alla fine il voto di laurea è stato di 82 su 110 mentre il Bari ha perso ed è stato eliminato dal torneo.