“Non vanifichiamo le promesse delle staminali”