L'UPI Campania premia tesi sul territorio

L’UPI Regionale della Campania, allo scopo di favorire gli studi e le idee innovative finalizzate alla razionalizzazione e all’efficienza della organizzazione istituzionale degli Enti locali e dei servizi pubblici locali nell’interesse dei cittadini, istituisce anche per l’anno 2008 5 Borse di studio da 2.000 euro ciascuna.
Le borse sono riservate ai laureati e laureandi, a dottorati e dottorandi presso le Università della Campania dell’Anno Accademico 2008 per tesi aventi contenuto teorico pratico attinenti alle funzioni degli enti locali con particolare riferimento alle possibili prospettive per la “governance” delle Province e delle Città metropolitane nei rapporti con il territorio, le Regioni e le altre Amministrazioni Locali offerte dalle norme del Titolo V della Costituzione.
Il termine ultimo per concorrere all’assegnazione delle borse è il 27 febbraio 2009.
Per visualizzare il bando completo visitare la pagina web www.iuo.it/userfiles/workarea_2/bando borse di studio upi campania.pdf

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Obama, come cambia la geopolitica

Next Article

20 operatori per recupero crediti

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.