Le scuole oltre confine

Il decreto attuativo approvato il 7 aprile, e che estende la 107/2015, contiene numerose novità. Eccole in sintesi: 1) il periodo di permanenza all’estero del personale italiano passa da 9 a due periodi di 6 anni; 2) Istruzione ed Esteri istituiscono una cabina di regia per istruire, trasformare o ridefinire le scuole statali all’estero; 3) il Miur seleziona il personale da destinare alle scuole all’estero; 4) il decreto estende il contingente destinato al potenziamento, definito dalla 107/2015, anche alle scuole italiane all’estero; 5) il sistema di valutazione nazionale sarà applicato anche alle scuole italiane all’estero.
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di mercoledì 26 aprile

Next Article

“Io Studio”, novità in vista

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"