Le parole si ascoltano e si imparano già nel pancione della mamma

parlare ai neonati

Parlare ai neonati fa bene – Uno studio finlandese ha scoperto che i bambini riconoscono e imparano le parole che ascoltano quando sono ancora nella pancia della mamma.

I ricercatori dell’Università di Helsinki hanno inciso alcune parole inventate, come “tatata” o “tatota”, su un cd che hanno consegnato a 33 mamme in dolce attesa. Le donne hanno ascoltato il disco, che ripeteva le parole dalle 50 alle 71 volte, ogni giorno. Quando i bambini sono nati, i ricercatori li hanno sottoposti al medesimo stimolo e hanno osservato un grande incremento dell’attività cerebrale. Una prova che dimostra come i neonati riconoscano le parole che gli percepiscono in gestazione.

https://rassegnastampa.unipi.it/rassegna/archivio/2013/09/18SI53009.PDF

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Gli studenti bocciano la prova con i test Invalsi

Next Article

Udine, studentessa uccisa. Fermato l'amico

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"