“La dad peggiora il comportamento dei bambini”: anche la ricerca di Harvard boccia la didattica a distanza

Tra gennaio e maggio del 2021 i ricercatori della Harvard University hanno somministrato 4 sondaggi online a 405 genitori: tutti hanno registrato un peggioramento comportamentale dei loro figli nei periodi in cui erano obbligati a seguire le lezioni da casa a causa della pandemia.

Più “sgretolati” e “disadattivi”: è la fotografia dei bambini ai tempi della dad scattata da un’indagine condotta di ricercatori dell’Harvard University che tra gennaio e maggio del 2021 hanno somministrato 4 sondaggi online a 405 genitori, i cui risultati sono stati ora pubblicati su Jama Pediatrics.

Con la scuola a distanza, dunque, il comportamento dei bambini peggiora. Nel periodo preso in considerazione il 57% delle famiglie con bambini aveva sperimentato almeno una volta l’alternarsi di modelli di apprendimento diversi: scuola in presenza, in remoto (la cosiddetta Dad) e ibrida (in parte in remoto e in parte in presenza). Nel periodo in cui le lezioni si sono svolte a distanza, i genitori hanno riferito che i loro figli mostravano in generale un comportamento peggiore, con atteggiamenti più disadattivi e più “sregolati” rispetto al periodo in cui frequentavano la scuola in presenza.

I bambini che sperimentavano l’apprendimento ibrido mostravano un comportamento generale migliore rispetto a quando erano in Dad, ma peggiore rispetto a quando andavano a scuola in presenza. Lo studio tuttavia, evidenziano i ricercatori, “non ha tenuto conto di tutti i fattori variabili nel tempo che potrebbero avere influito sulla percezione dei genitori. Pertanto, i risultati non vogliono affermare che “l’apprendimento a distanza abbia causato una peggiore salute comportamentale, ma che i genitori percepivano dei cambiamenti sistematici nei figli“. Allo stesso modo però, secondo i ricercatori, “i medici e chi lavora con i bambini e le famiglie dovrebbero tenere conto delle probabili conseguenze della pan

Total
1
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il grande flop degli aeratori anti Covid a scuola: pochi fondi per poterli acquistare

Next Article

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Related Posts
Leggi di più

Legge sul reclutamento dei docenti: la formazione porterà nelle tasche dei prof più di 6mila euro

Ok al decreto sul Pnrr 2 che individua le nuove regole sul nuovo sistema di formazione per la classe docente: i tecnici del Senato hanno ipotizzato che chi porterà a termine il percorso di aggiornamento avrà un aumento una tantum di circa 6100 euro lordi. Intanto domani nuovo incontro sul rinnovo del contratto collettivo: si va verso un riconoscimento in busta paga di 50 euro netti per tutti.