Il 70% dei giovani accetterebbe qualsiasi offerta di lavoro

lavoro foto

Tre italiani su quattro affermano di essere disposti ad accettare un’offerta di lavoro all’estero, il 58,5% abbandonerebbe anche l’Europa.
Un sondaggio realizzato da Hivejobs, società di recruiting online, sostiene che i due terzi degli italiani vorrebbero poter ottenere una professione in linea con il loro profilo scolastico. Il 70% dei giovanissimi, però, si dice disposto ad accettare qualsiasi tipo di lavoro.

Uno su due (53%) è disponibile a mettersi in proprio, aprendo per esempio una partita Iva. Una propensione che cresce per gli over 55 (72% dei casi). Per gli italiani la retribuzione rappresenta uno spartiacque importante (17% degli intervistati), ma non decisivo. Le molle che spingono chi è in possesso di un impiego a non cercare un altro lavoro sono però la possibilità di fare carriera e crescere professionalmente (34,8%), specialmente per i giovani tra i 25 e i 30 anni (45%), e il fatto di poter contare su un ambiente e un clima di lavoro favorevole (37%). E’ questa una discriminante per gli over 55, che la segnalano nel 48% dei casi.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

9 Motivi per cui è difficile trovare lavoro in Italia

Next Article

Aereo scomparso dai radar: ricerche in corso al largo delle Eolie

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"