Fuma la sigaretta elettronica, gli esplode in faccia

Schermata 2013-02-28 a 10.40.30

Gli esplode in faccia mentre la fuma. Vittima del mal funzionamento di una sigaretta elettronica, un informatico di Torino, ferito in modo lieve a un occhio,. La vicenda, resa nota soltanto oggi, è stata denunciata domenica scorsa. I carabinieri del Nas hanno sequestrato i frammenti della sigaretta esplosa e si sono recati nel negozio che l’aveva venduta ritirando tutti i prodotti simili, di fabbricazione cinese.

Gli atti sono stati trasmessi al pm Raffaele Guariniello, che ha aperto un’inchiesta sull’accaduto.

Le indagini. 
L’ipotesi di reato formulata dal magistrato, tuttora a carico di ignoti, è di lesioni colpose. Guariniello ha anche affidato una consulenza tecnica a un ingegnere del Politecnico di Torino al fine di stabile come sia potuta avvenire l’esplosione e se il tipo di sigaretta elettronica fumata dall’informatico sia effettivamente pericolosa.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cane spara al suo padrone

Next Article

Con i Grillini, in Parlamento il maggior numero di laureati

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"