Ferrovie dello Stato Lavora con noi: Posizioni aperte

Vi piacerebbe lavorare in Ferrovie dello Stato? Il noto Gruppo attivo nei trasporti ferroviari apre periodicamente nuove selezioni per assunzioni in Italia.
Di seguito vi presentiamo le posizioni aperte e le opportunità di lavoro Ferrovie dello Stato. Vi diamo anche informazioni utili sull’ambiente lavorativo, le selezioni e come candidarsi.
l Gruppo FS è in crescita e ha lanciato un nuovo piano assunzioni per il 2019, che porterà all’inserimento di oltre 4.000 risorse, tra Macchinisti, Capitreno, Capistazione, Addetti all’Assistenza ai viaggiatori e alla Security, Manutentori Autisti Autobus. Inoltre, sta portando avanti maxi campagna di recruiting per Addetti Manutenzione e Circolazione, che porterà ben 1.100 nuove risorse entro l’anno in RFI, società che gestisce l’infrastruttura ferroviaria nazionale. La società ha anche presentato il Piano Industriale FS per il 2019 – 2023, un programma di sviluppo del Gruppo che porterà alla creazione di 15mila posti di lavoro diretti in 5 anni e di 120mila opportunità di impiego l’anno grazie all’indotto nel prossimo quinquennio.
Periodicamente FS seleziona candidati a vari livelli di carriera, compresi giovani anche senza esperienza, per lo più in vista di assunzioni a tempo indeterminato e con contratti di apprendistato. Le opportunità di lavoro in Ferrovie dello Stato sono rivolte, generalmente, a  diplomati e laureati, interessati a lavorare presso l’azienda di trasporti ferroviari e nelle società che fanno parte del Gruppo.
Tra i profili maggiormente richiesti ci sono Macchinisti, Capi Stazione, Tecnici e Operatori per la manutenzione di rotabili e infrastrutture, e altre figure a carattere tecnico operativo. Durante l’anno, inoltre, vengono aperte le selezioni per altri profili, anche di tipo amministrativo.
Al momento, ad esempio, il Gruppo FS ha aperto nuove selezioni per assunzioni in Lombardia eToscana. Si ricercano le seguenti figure:
GRUISTI PER TERMINAL ITALIA – Segrate (Milano)
I candidati ideali sono diplomati e possiedono la patente di guida di categoria B. Conoscono i principali applicativi Office e SAP. Inoltre, possiedono i requisiti fisici richiesti per il ruolo, consultabili sul portale web FS. Preferibilmente risiedono in Lombardia e hanno esperienza pregressa nel settore ferroviario, relativa alle normative sul carico dei carri, del trasporto di merci pericolose, dei mezzi di sollevamento. La maggiore votazione conseguita nel diploma è considerata requisito preferenziale.
Per candidarsi c’è tempo fino al 13 agosto.
ESPERTO VERIFICHE E SANZIONI PER BUSITALIA SITA NORD – Firenze
L’offerta di lavoro Ferrovie dello Stato è rivolta a laureati in Giurisprudenza, Economia o Ingegneria. La risorsa cercata ha maturato 2 o 3 anni di esperienza in ruolo analogo e nel settore dei trasporti. Conosce elementi di diritto amministrativo e penale, la normativa di riferimento di settore, le tecniche di reporting e i principali processi aziendali. Ha una conoscenza dell’Inglese almeno di livello medio superiore e sa utilizzare Excel, Access, Word, Outlook e strumenti gestionali. Inoltre conosce il Linguaggio VBA (Visual Basic for Application) ad un ottimo livello.
Candidature entro il 28 luglio.
FS offre ai propri collaboratori un ambiente professionale stimolante ed innovativo. Valorizza e sviluppa i propri talenti, a cui offre concrete opportunità di carriera in un contesto internazionale. L’azienda investe molto nella formazione delle Risorse Umane, per accrescerne e migliorarne le competenze, mantenendo alti i livelli di professionalità e la capacità di prestazioni eccellenti e tecnologicamente avanzate, e di essere sempre all’avanguardia, che contraddistinguono il Gruppo.
Ferrovie dello Stato favorisce particolarmente la collaborazione e lo spirito di squadra fra i dipendenti, e la condivisione delle responsabilità e dei valori aziendali. Considera il senso di appartenenza dei lavoratori all’azienda uno dei fattori principali per il miglior funzionamento della stessa. Particolare attenzione, poi, è riservata alle donne, tanto che all’interno del Gruppo FS esiste un Comitato Pari Opportunità. Si tratta di un organismo aziendale bilaterale e paritetico per la promozione di iniziative volte ad offrire alle lavoratrici condizioni di lavoro più favorevoli e maggiori opportunità di realizzazione, favorendo ad esempio la conciliazione dei tempi di vita e lavoro.
Generalmente, le assunzioni FS prevedono l’inserimento prevalentemente nei seguenti settori e aree aziendali, per le quali è sempre possibile autocandidarsi:
INGEGNERIA
– Ingegneria civile e armamento
– Ingegneria delle Costruzioni
– Ingegneria della Manutenzione
– Ingegneria degli impianti
– Ingegneria delle Tecnologie
– Gestione Commesse Rotabili
– Ricerca e sperimentazione
PRODUZIONE E CIRCOLAZIONE
– Pianificazione e controllo circolazione
– Programmazione e produzione treno
– Esercizio
– Gestione della Circolazione
SICUREZZA
– Sicurezza d’Esercizio
– Sicurezza sul lavoro
– Sicurezza ambientale
QUALITA’
– Sistema Qualità
MANUTENZIONE
– Programmazione e Gestione Manutenzione rotabili
– Manutenzione armamento e opere civili
MARKETING E COMMERCIALE
– Manutenzione Impianti Tecnologici
– Marketing e commerciale
– Allocazione capacità e rapporti con IF
INVESTIMENTI
– Gestione processo autorizzativo
– Coordinamento progetti di investimento
– Pianificazione e controllo attività di investimento
ACQUISTI E LOGISTICA
– Acquisti e attività negoziali
– Assistenza Gare e Appalti
– Logistica
IMMOBILIARE E SERVIZI
– Ingegneria
– Building
– Facility
STAFF
– Risorse Umane
– Legale
– Strategia e Pianificazione
– Internal Auditing
– Information Technology e Sistemi
– Amministrazione Finanza e Controllo
– Relazioni Esterne

Total
0
Shares
1 comment
  1. Buongio
    con la presente per autocandidarmi per la VS azienda nel settore ristorativo\ addetto all’assistenza dei viaggiatori
    Sono disponibile da subito anche per un colloquio conoscitivo.
    In attesa di un vostro riscontro, vi auguro una buona giornata.
    MAFFEI Giuseppe

Lascia un commento
Previous Article

Scuola, il 6% dei bambini è stato vittima dei cyberbulli nell'ultimo anno

Next Article

Disney Cruise Line: lavoro sulle navi da Crociera

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.