"Fermare il cambiamento climatico"- Il discorso dell'attivista 15enne indigeno all'ONU

“Gli esseri umani sono responsabili della crisi più grande che ci sia mai stata sul pianeta Terra. Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Non c’è mai stato un elemento capace di unire luoghi diversi come il cambiamento climatico. Dobbiamo superare tutto ciò che ci separa, quello che ci fa puntare il dito contro l’altro e demandare a i problemi”. E’ questo il messaggio lanciato dall’attivista quindicenne indigeno Xiuhtezcatl Roske-Martinez, durante il tavolo sul cambiamento climatico convocato dall’Onu a New York.
Il giovane, di origine azteca, è il leader dell’Ong Earth Guardians, una rete composta da giovani adolescenti attiva in 25 paesi del mondo. “Chi mi sostiene? Le speranze di questa generazione e del  pianeta sono nelle nostre mani. Non voglio che ci supportiate ma che ci stiate accanto. Non sarà semplice ma è la responsabilità che abbiamo verso chi verrà domani: essere i leader del nostro tempo per lasciare loro un mondo migliore”.

 
Le foto di Xiuhtezcatl Roske-Martinez all’ONU 
11698727_620107171425528_4609969738842076376_n 11665466_620107178092194_7063644899924113702_n 11209720_620107181425527_6098776390936807523_n 11403207_620107184758860_3940497866616660296_n 11403204_620107278092184_8209022253057166288_n

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Da Kant il barista a D'Annunzio l'estetista: gli strafalcioni dei maturandi 2015

Next Article

Concorsi pubblici, cambia tutto: "Peserà anche l'Ateneo di provenienza"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".