Evento virtuale di Officine Italia – Italia post COVID-19 #ripartiamoinsieme

Il mondo in cui viviamo si sta confrontando con uno dei momenti più complicati della contemporaneità. Un momento che è sì di grande difficoltà, ma che può rappresentare un’opportunità enorme per un  cambiamento radicale. È ora più che mai vero che le azioni che scaturiranno dipenderanno dalle idee in circolazione. Per questo vogliamo far sentire la nostra voce, sviluppare alternative ed immaginare come sarà l’Italia di domani, perché sì, #andràtuttobene, ma solo se #ripartiamoinsieme. 

Con questo spirito, un gruppo di 50 giovani, professionisti e studenti sparsi per il mondo, ha creato Officine Italia, una “piazza virtuale” dove riunire tutti i giovani italiani per la definizione di proposte che contribuiscano alla ripartenza del Paese in seguito alla crisi scaturita dall’emergenza COVID-19. Durante l’evento, che si svolgerà dal 15 al 17 maggio 2020 interamente online, i ragazzi, organizzati in team, si dedicheranno alla risoluzione di una delle sfide lanciate da Officine Italia e i suoi partner. Bellezza, talento e network sono le tre macroaree strategiche alle quali i ragazzi potranno contribuire con le loro idee. I momenti di lavoro si alterneranno a momenti di condivisione e socializzazione con lo scopo di favorire la proliferazione di idee e la formazione di nuovi contatti. Le iscrizioni sono aperte sul sito officineitalia.org e chiuderanno mercoledì 13 maggio 2020.

Si parte a maggio con un weekend virtuale nel quale i team lavoreranno guidati da sessioni di mentoring, momenti di condivisione ed interventi di voci autorevoli del panorama Italiano.

I giovani partecipanti avranno a disposizione il weekend per strutturare idee e proposte che rispondano alle domande relative alla loro macroaree, con l’obiettivo di indirizzare le sfide odierne e i problemi strutturali del paese, per altro aggravati dalla crisi. Il lavoro dei team sarà accompagnato da strumenti di design thinking, che i gruppi avranno la possibilità di scoprire ed applicare nel costruire la loro proposta.

Officine Italia si concentra su sfide suddivise in 3 aree di importanza strategica per il Paese: Bellezza, Talento e Network

Bellezza. Officine Italia vuole agire con un senso di responsabilità proattiva per la salvaguardia e il rilancio del patrimonio enogastronomico e artistico del Paese. La sfida si concentra sulla creazione di una maggiore sinergia tra pubblico, privato e cittadinanza ed una valorizzazione strategica delle nostre risorse.

Talento. La sfida si concentra sull’innovazione dei contenuti e degli strumenti formativi, promuovendo l’inclusione e lo sviluppo delle competenze sia tecniche che trasversali per sostenere una cittadinanza consapevole e preparata al cambiamento.

Network. La sfida proposta invita a riconsiderare le interazioni tra grandi e piccoli attori per assicurare coesione di lungo periodo, la realizzazione di nuovi modelli economici che assicurino vicinanza al territorio, processi produttivi più sostenibili e agilità operativa. 

Leggi anche:
Orientamento, km zero e gruppi di acquisto: le idee vincenti di Officine Italia
Coronavirus, i giovani ripartono da Officine Italia
Nasce “Officine Italia”, lasciamoci ispirare dai giovani

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Coronavirus, Azzolina e Ascani riuniscono tavolo con Regioni ed Enti Locali. Al centro dell'incontro, la ripresa di settembre

Next Article

Nuovo decreto dal MUR, prova orale unica a distanza per gli esami di abilitazione alle professioni

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".