Ester: a 18 anni lascia il liceo per ballare al Crazy Horse

Ester Cattaneo, studentessa al liceo artistico di Bergamo, da Paderno si è presentata di nascosto alle audizioni per il sexy cabaret parigino ed è stata scelta: ora vive a Parigi e studia da privatista per prendere la maturità

 

Dai banchi del liceo artistico di via Tasso a Bergamo alle tavole del palcoscenico del Crazy Horse, il celebre sexy cabaret parigino: un viaggio inatteso e avventuroso quello di Ester Cattaneo, 18enne ballerina catapultata all’improvviso dalla quieta vita da studentessa a ballerina in uno dei templi della danza e dell’erotismo mondiale.

Ester, la cui storia è stata scoperta dal settimanale Gente, è la più giovane mai entrata nel corpo di ballo del Crazy Horse. L’estate scorsa, su suggerimento della sua insegnante, Ester ha risposto all’annuncio, è andata a Milano e, di nascosto dai suoi genitori, si è presentata alle selezioni per ballerine brave e disinibite, esibendosi in topless davanti alla giuria.

Un paio di settimane dopo è arrivato il verdetto: il Crazy Horse l’aspetta con un contratto, mansioni e alloggio. A luglio è volata a Parigi per un paio di giorni di prova e poi ha firmato il contratto. I genitori hanno cercato di riportarla a casa, ma Ester è stata inamovibile: ora il suo nome è Jette Leg (un gioco di parole difficilmente traducibile che rimanda al jeté, alle gambe e al jet lag), fa parte del gruppo ristretto di ballerine che porta lo show in tournée in giro per il mondo e tanti saluti a Paderno, il piccolo paese in provincia di Lecco da cui proviene (dove sono in molti a credere che Ester ora faccia la spogliarellista).

Ma anche lo studio è importante e Ester ha promesso ai genitori che prenderà la maturità artistica studiando da privatista.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Perché i giovani non vogliono lavorare il sabato?

Next Article

Un tweet sulla pace: a 16 anni vince il "Nobel"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".