Due giorni per discutere di solo sport

L’Associazione SportForm organizza, con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Napoli e con la collaborazione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e dell’Ordine dei Medici della Provincia di Napoli, un convegno dedicato “All’attività sportiva tra normativa nazionale ed europea“.
Il Convegno si articolerà in 2 giornate di incontri che si terranno il giorno 3 e 4 ottobre presso il complesso alberghiero Holiday Inn al Centro Direzionale di Napoli.
Tanti gli argomenti importanti d’affrontare e discutere: i temi relativi al sistema della Giustizia Sportiva, ai Diritti Radiotelevisivi relativi agli avvenimenti sportivi, alla tutela della salute degli sportivi e al Doping.
Il Convegno è rivolto ad Avvocati e Medici iscritti presso i rispettivi Ordini Professionali che intendono acquisire e/o approfondire le conoscenze professionali nell’ambito dello sport.
Per la partecipazione sono disponibili 150 posti, che saranno così suddivisi: n. 100 per Avvocati e n. 50 per Medici. Le iscrizioni saranno chiuderanno il 30 settembre 2008.
La partecipazione al convegno rilascerà, al termine della seconda giornata, un attestato di partecipazione. Agli avvocati e ai praticanti abilitati, inoltre, vengono riconosciuti 7 crediti formativi, mentre ai medici il riconoscimento dei crediti non è stato ancora definito. Tutti gli interessati al convegno possono avere maggiori informazioni collegandosi al sito dell’associazione.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Nuove guide turistiche in Campania

Next Article

Cervelli in fuga, rientro improbabile

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).