Demi Moore soffia l’ex alla figlia 24enne: fuoco e fiamme in famiglia

demi moore e figlia

La ormai cinquantenne Demi Moore ha da sempre dato sfogo alla sua passione, frequentando uomini molto più giovani di lei. Ora, però, sembra aver superato ogni limite e il pubblico non è più disposto a giustificarla.

Il suo nuovo toy boy è, infatti, l’ex fidanzato di Rumer Willis, la figlia ventiquattrenne.

Si chiama Harry Morton, ha 31 anni ed è il proprietario di un ristorante.
Rumer Willis era stata scaricata da Morton nel 2007.

Per consolarla, Demi Moore le ha soffiato l’ex, dandole la prova di come si fanno tornare a casa gli uomini. Ma non si scherza con ilfuoco: l’attrice di Hollywood non ha cambiato idea neppure di fronte al fatto che la Rumer abbia smesso di rivolgerle la parola. Il rapporto madre e figlia sembra essere ormai compromesso e c’è già chi scommette che la storia tra Demi Moore e Harry Morton sia soltanto una passione momentanea.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Imbianchini per la scuola, studenti contro la crisi

Next Article

Wiki va a scuola

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".