Dallo stage al posto Procter&Gamble cerca talenti

La multinazionale che si occupa della produzione di beni di largo consumo, Procter&Gamble, offre la possibilità a giovani talenti freschi di laurea di iniziare un percorso di carriera all’interno dell’organico dell’azienda.
I requisiti per essere introdotti nella società sono essere laureandi o neolaureati con ottima conoscenza dell’inglese e disponibili a trasferte su tutto il territorio nazionale e oltreconfine. Le possibilità attive in questo momento sono una ventina, nel reparto “manufacturing”. I candidati ideali hanno una laurea in Chimica, Fisica e Ingegneria chimica.

Gli stage, corridoio indispensabile per entrare in azienda, hanno una durata dai 3 ai 6 mesi nei quali i tirocinanti usufruiscono una borsa di studio di 775 euro mensili, oltre alla copertura delle spese di viaggio e alloggio per coloro che provengono da una città diversa dalla sede dello stage.
Le selezioni avvengono in 3 fasi: prima si supera un questionario on line poi un test logico matematico in sede e, infine, un colloquio con i manager dell’area aziendale per la quale ci si sta candidando.
Gli interessati possono inserire la propria candidatura esclusivamente online sul sito internet www.pgcareers.com.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Siena, borse di studio per laureati e dottorati

Next Article

Napoli, over 50 a scuola di computer

Related Posts
Leggi di più

Un lavoro da 1.250 euro al mese? I neolaureati dicono no

I dati del 26esimo rapporto di Almalaurea fotografano un cambiamento di esigenze da parte di chi si affaccia, dopo l'università, sul mercato del lavoro: non si è più disposti ad accettare stipendi non ritenuti consoni al titolo di studio ottenuto.