Coronavirus, Cina rinvia test per università: vi partecipano 9 mln studenti

La Cina ha deciso che rinvierà l’esame per l’ingresso all’università, il temutissimo Gaokao, a causa dell’emergenza coronavirus che ha causato la chiusura delle scuole. Il ministero dell’Istruzione cinese ha dichiarato che l’esame si svolgerà il 7 e 8 luglio invece che a giugno. All’esame, che non era stato posticipato per l’epidemia di Sars, partecipano circa nove milioni di studenti ogni anno.
tgcom

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Coronavirus, inaugurato il nuovo ospedale alla Fiera di Milano: "In 10 giorni realizzato ciò che si fa in anni"

Next Article

Valvole per respiratori stampate in 3D: startup campana crea 50 kit per Brescia

Related Posts
Leggi di più

Pronti gli aumenti per le borse di studio: per gli studenti fuori sede ci sono 900 euro in più

Il decreto del Ministero dell'Università che fissa i nuovi criteri per l'assegnazione delle borse di studio è al vaglio della Corte dei conti e sta per entrare in vigore. Previsto un aumento medio di 700 euro per ogni studente ma per alcuni casi gli importi saranno anche superiori: per chi studia lontano da casa e non è assegnatario di un posto letto l'assegno passerà da 5.257,74 a 6.157,74 euro.