CNSU, si parte. La campagna di CorriereUniv

CNSU

Si parte. E’ campagna elettorale per tantissimi studenti, in vista delle elezioni al CNSU dei prossimi 21 e 22 maggio. Per CNSU si intende il Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari: un organo di rappresentanza nazionale degli studenti, che si riunisce a Roma su convocazione del Ministro dell’istruzione. L’organo è composto da 28 studenti, eletti ogni 3 anni in tutta Italia, divisi per 4 grandi circoscrizioni. Oltre agli studenti, fanno parte del CNSU un dottorando e uno specializzando.

Al CNSU possono votare tutti gli studenti regolarmente iscritti all’Università.Le 4 circoscrizioni si dividono in:

a) I distretto: Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Marche;

b) II distretto: Piemonte, Lombardia, Liguria;

c) III distretto: Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo;

d) IV distretto: Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna

CorriereUniv seguirà con attenzione l’evento, intervistando ogni giorno gli studenti che si sono candidati, per capire a fondo quali siano i veri problemi dell’Università italiana ed ascoltare le risposte da chi, quei problemi, li vive in prima persona.

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

A Milano arriva "Europa in Città"

Next Article

L'evoluzione dell'appalto. Tavola rotonda alla Federico II

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, parte la caccia al fondo da 1,3 miliardi di euro per 180 dipartimenti d’eccellenza

Il Ministero dell'Università pronto all'assegnazione dei fondi per le strutture che si distinguono per una ricerca di qualità. Per il quinquennio 2023-2027 sono 350 le strutture che verranno selezionate ma solo 180 riceveranno i fondi dopo la valutazione da parte dell'Anvur. Padova, Statale Milano e Sapienza le università con più dipartimenti candidati.