Bonus pc per gli studenti universitari: come chiederlo subito

Bonus pc studenti universitari 2021: cosa si tratta, a chi è riservato, quanto vale e come ottenere l’incentivo? Ecco tutte le informazioni.

Durante il lockdown, smart working e didattica a distanza si sono diffusi come mai prima d’ora. Questo ha messo in evidenza la forte esigenza di molte famiglie, istituti scolastici e aziende di munirsi di utili e prestanti dispositivi elettronici come computer e servizi per la navigazione internet. Non a caso, il Bonus pc va perfettamente incontro a questa necessità.

Il bonus pc rientra nel Piano Nazionale di riforma per l’anno 2020. Il via libera è arrivato da Bruxelles che offre 200 milioni allo Stato italiano, ai quali potranno accedere le famiglie a basso reddito.

Bonus pc, di che si tratta?

Il bonus pc è un incentivo fino a 500 euro dedicato alle famiglie italiane. L’incentivo consente di investire in un abbonamento internet a banda ultra larga o nell’acquisto di nuovi tablet o computer.

L’obiettivo è di migliorare l’accesso al web e alle tecnologie, in particolare è destinato a quei giovani che soffrono la mancanza di dispositivi e connessione.

Requisiti

Per beneficiare del bonus pc bisogna avere un reddito inferiore o pari a 20mila euro.
Per chi ha un ISEEE tra i 20mila e i 50 mila euro ha diritto ad un incentivo di massimo 200 euro.

I computer acquistabili con il bonus devono rispettare determinate caratteristiche tecniche stabilite dal Ministero dello Sviluppo Economico attraverso la società Infratel.

  • CPU : 4 core, 2 GHz o più
  • Memoria : almeno 8 GB di RAM e 256 GB di archiviazione
  • Schermo : 14 pollici, risoluzione HD 1366×768 pixel o più
  • Connettività : wifi, bluetooth e USB
  • Fotocamera : 8 Mpx
  • Autonomia : 8 ore o più
  • Audio : integrato

Per fare domanda e richiedere il bonus pc, la scadenza è fissata entro il prossimo 1 ottobre 2021. La procedura da seguire è molto semplice, non serve fare domanda online ma recandosi presso un rivenditore, sarà quest’ultimo ad attivare la procedura per ottenere l’agevolazione.

Al momento dell’acquisto o della stipulazione del contratto, vi basterà avere sotto mano documenti di identità, dichiarazione ISEE e contratto internet (se esistente).

Total
1
Shares
Lascia un commento
Previous Article

#UniprInSicurezza: il decalogo delle regole anti-Covid all’Università

Next Article

GeoDante, l’App degli studenti celebra il Sommo Poeta

Related Posts
Leggi di più

“Vietato salire sull’aereo con i ventilatori polmonari”: Ryanair nega il volo a una dottoranda che deve andare a discutere la tesi

L'incredibile storia capitata a Paola Tricomi, studentessa siciliana della Normale di Pisa che tra qualche giorno dovrà discutere la tesi di dottorato. La compagnia aerea le ha negato la possibilità portare a bordo i due ventilatori polmonari che le servono per respirare. Dopo la mobilitazione sul web la società irlandese ha fatto marcia indietro: "E' stato un equivoco".
Leggi di più

Ucraina, niente vacanze estive per gli studenti di Mariupol: “Russi iniziano la loro propaganda a scuola”

L'occupazione russa della città simbolo della guerra in Ucraina comincia ad avere le prime ripercussioni: gli studenti non faranno le vacanze estive e andranno a scuola fino al 1 settembre. Secondo il governo di Kiev l'esercito di Putin vuole de-ucrainizzare gli scolari e prepararli al curriculum russo che dovranno studiare il prossimo anno scolastico.