Biblioteche italiane, a rischio chiusura il catalogo online: “Mancano i fondi”

opac

Rischia l’interruzione per mancanza di fondi il servizio del catalogo nazionale online delle biblioteche italiane (Opac Snb).

Alla rete, cui aderiscono oltre 5.000 biblioteche, accedono oltre 2 milioni e mezzo di visitatori l’anno con circa 50 milioni di ricerche bibliografiche e oltre 35 milioni di pagine visitate.

Il servizio consente di individuare via web quale biblioteca di quale citta’ custodisce un libro o un documento raro. Lo denuncia l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche italiane e per le Informazioni bibliografiche (www.iccu.sbn.it) che “non dispone piu’ dei finanziamenti necessari” alla gestione del servizio. Un altro duro colpo per il mondo della cultura italiano, sempre più tartassato tra taglie cattive gestioni di capitale.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"A rischio l'apertura del nuovo anno scolastico"

Next Article

L'Erasmus per giovani imprenditori, in viaggio per l'Europa

Related Posts
Leggi di più

Orientasud, torna il salone per i ragazzi del Meridione. Berriola: “Aziende non trovano giovani”

Da mercoledì 3 a venerdì 5 novembre, tre giorni di evento nel segno dei giovani. Orientamento, informazioni, opportunità di studio e scambi, colloqui, seminari e workshop per sostenere le scelte formativo-professionali dei ragazzi. Grazie alla piattaforma Natlive e al canale live streaming disponibile, il salone potrà essere seguito in diretta da tutto il Paese.