Bar Camp. La tua idea per il paese

L’Associazione ItaliaCamp, partner di oltre 60 Università nazionali e internazionali, invita i docenti, i ricercatori, i dottorati e gli studenti a partecipare a Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa, conferenza destrutturata (BarCamp) prevista al teatro Politeama di Catanzaro.

L’Associazione ItaliaCamp, partner di oltre 60 Università nazionali e internazionali, invita i docenti, i ricercatori, i dottorati e gli studenti a partecipare a Gli Stati Generali del Mezzogiorno d’Europa, conferenza destrutturata (BarCamp) prevista al teatro Politeama di Catanzaro.

Il BarCamp è un’occasione in cui condividere ciò che ti passa per la testa, ascoltare gli altri e ampliare la tua rete di conoscenze.

Il primo BarCamp del Sud Italia, che si terrà a Catanzaro sabato 30 giugno, coinvolgerà contemporaneamente le 7 regioni del Sud Italia – Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia – invitandole a presentare idee innovative, attraverso la partecipazione al Concorso “La tua idea per il Paese

Il BarCamp è una rete internazionale di non conferenze aperte i cui contenuti sono proposti dai partecipanti stessi.

Una non-conferenza collaborativa, dove chiunque può “salire in cattedra”, proporre un argomento e parlarne agli altri, con lo scopo di favorire il libero pensiero, la curiosità, la divulgazione

Le idee potranno essere trasversali a numerose aree di interesse: impresa e lavoro; politica, istituzioni e P.A.; ambiente ed energia; infrastrutture; economia e finanza; ricerca e scienza; tecnologia; cultura e sociale.

Le idee selezionate saranno inserite all’interno dell’idea programma per il Sud, che ItaliaCamp sottoporrà al Governo Monti.

L’evento offrirà l’occasione ai partecipanti, suddivisi all’interno di 7 aule di BarCamp su base geografica, di esporre idee e progettualità di fronte a stakeholder e decision maker territoriali potenzialmente interessati alla loro realizzazione.

Per partecipare al concorso, iscriversi al portale www.italiacamp.it entro il 15 giugno 2012.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Profumo, Horizon fondamentale per le Pmi

Next Article

Il governo dell'energia dopo Fukushima

Related Posts
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.