Banca Centrale Europea cerca laureati in lingue e traduzione: tirocini da 1.050 euro al mese

Tirocinio retribuito alla Banca Centrale Europea di sei mesi per laureandi e neolaureati magistrali con competenze nella traduzione inglese e nell’editig. L’Ente comunitario ha aperto le selezioni per il reclutamento di tirocinanti da inserire nel team Editing and Translation: prevista retribuzione di circa 1.050 euro al mese.
I compiti dei selezionati saranno quelli di: tradurre in inglesi i documenti redatti in altre lingue ufficiali; svolgere operazioni di editing e revisione testuale; provvedere alla comunicazione esterna dell’Ente e partecipare alle decisioni relative a problematiche linguistiche.
Possono fare domanda per i tirocini presso la ECB i laureandi o neolaureati in traduzione o lingue moderne o discipline affini con ottima conoscenza della lingua inglese, abilità nella traduzione in inglese da altre lingue ufficiali europee, conoscenza del pacchetto Office. Esperienza in editing e revisione di testi in inglese (in ambito accademico o professionale) e conoscenza base di economia, banking sarà considerata un plus.
La sede dei tirocini è Francoforte, in Germania. I tirocinanti saranno impegnati negli uffici della Banca Centrale Europea per 6 mesi con possibilità di rinnovo semestrale al termine del periodo di tirocinio. E’ prevista una retribuzione di 1.050 euro mensili per ciascun tirocinante.
La scadenza per presentare domanda è fissata all’11 marzo 2016. Maggiori informazioni e l’application form per proporre la vostra candidatura sono disponibili nella pagina ufficiale dell’annuncio sul sito della ECB.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di lunedì 07 marzo

Next Article

LA SORPRESA - Le donne sono più brave negli studi, ma penalizzate nel mondo del lavoro

Related Posts