Banca Centrale Europea cerca laureati in lingue e traduzione: tirocini da 1.050 euro al mese

Tirocinio retribuito alla Banca Centrale Europea di sei mesi per laureandi e neolaureati magistrali con competenze nella traduzione inglese e nell’editig. L’Ente comunitario ha aperto le selezioni per il reclutamento di tirocinanti da inserire nel team Editing and Translation: prevista retribuzione di circa 1.050 euro al mese.
I compiti dei selezionati saranno quelli di: tradurre in inglesi i documenti redatti in altre lingue ufficiali; svolgere operazioni di editing e revisione testuale; provvedere alla comunicazione esterna dell’Ente e partecipare alle decisioni relative a problematiche linguistiche.
Possono fare domanda per i tirocini presso la ECB i laureandi o neolaureati in traduzione o lingue moderne o discipline affini con ottima conoscenza della lingua inglese, abilità nella traduzione in inglese da altre lingue ufficiali europee, conoscenza del pacchetto Office. Esperienza in editing e revisione di testi in inglese (in ambito accademico o professionale) e conoscenza base di economia, banking sarà considerata un plus.
La sede dei tirocini è Francoforte, in Germania. I tirocinanti saranno impegnati negli uffici della Banca Centrale Europea per 6 mesi con possibilità di rinnovo semestrale al termine del periodo di tirocinio. E’ prevista una retribuzione di 1.050 euro mensili per ciascun tirocinante.
La scadenza per presentare domanda è fissata all’11 marzo 2016. Maggiori informazioni e l’application form per proporre la vostra candidatura sono disponibili nella pagina ufficiale dell’annuncio sul sito della ECB.

Laurea in Lingue

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di lunedì 07 marzo

Next Article

LA SORPRESA - Le donne sono più brave negli studi, ma penalizzate nel mondo del lavoro

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).