Assitenti presso l'Unione Europea

EPSO, ufficio europeo di selezione del personale ha pubblicato un bando per la selezione di 414 assistenti per la segreteria di una delle istituzioni europee

Parli le lingue straniere e desideri immergerti in una nuova dimensione culturale. Allora i bandi EPSO rappresentano per te, una possibiità lavorativa coinvolgente e di dimensione internazionale.
EPSO, ufficio europeo di selezione del personale  ha pubblicato un bando per la selezione di 414 assistenti per la segreteria di una delle istituzioni europee.
I requisiti richiesti sono la laurea, la provenienza da uno dei 27 Paesi dell’Unione e la conoscenza di una seconda lingua tra inglese,  francese e tedesco.
Per prendere visione del bando e delle modalità di partecipazione:  https://europa.eu/epso/apply/today/ass_en.htm
Riferimento: EPSO/AST/111/10 – Assistants in the secretarial field (AST 1)

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Philip Morris: Yes program

Next Article

Lettera dei ricercatori in esilio

Related Posts
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.