Acat, premi contro la pena di morte

ACAT Italia ha bandito due premi di laurea dell’importo di 3.500 euro per le seguenti tematiche: “Una laurea per abolire la pena di morte” tesi sul tema: l’abolizione della pena di morte: motivazioni, strategie, azioni, impegno, impatto; Una laurea per fermare la tortura” tesi sul tema: la tortura e i trattamenti crudeli, inumani o degradanti contro le persone nel mondo contemporaneo: cause, implicazioni, strategie e strumenti per la loro prevenzione e abolizione e per la riabilitazione delle vittime.“La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 30 aprile 2012.

Per tutte le informazioni consultare www.acatitalia.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Premio sulla progettazione

Next Article

Posizioni aperte in HP

Related Posts
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.